Camera di Commercio di Parma
Tu sei qui: Portale Rinnovo del Consiglio camerale

Prenotazione appuntamenti online

 
Azioni sul documento

Rinnovo del Consiglio della Camera di commercio di Parma (2014 - 2019)

pubblicato il 18/03/2014 13:25, ultima modifica 28/04/2014 13:52

Ai fini della ripartizione dei seggi del Consiglio della Camera di commercio di Parma le Organizzazioni imprenditoriali, le Organizzazioni sindacali dei lavoratori e le Associazioni dei consumatori devono far pervenire alla Camera di commercio di Parma entro e non oltre 40 giorni dal 18/3/2014 e quindi entro e non oltre il termine perentorio del 28/4/2014 (essendo festivo il 27/3/2014), le informazioni di cui al D.M. n. 156/2011.

Il rappresentante dei liberi professionisti sarà individuato dalla Consulta provinciale dei liberi professionisti, costituita dalla Giunta camerale con deliberazione n. 38 del 3/3/2014.

Responsabile del procedimento nonché del trattamento dei dati ai fini del D.Lgs. n. 196/2003 “Codice in materia di protezione dei dati personali” è il Segretario Generale della Camera di commercio di Parma Dott. Alberto Egaddi.

Il Servizio Affari Generali della Camera di commercio di Parma è la struttura incaricata a seguire tutti gli aspetti relativi alla procedura concernente la formazione del Consiglio camerale.

Per informazioni:
Camera di commercio di Parma - Segreteria generale
Tel.: 0521/210274 - 210202
E-mail: rinnovoconsiglio@pr.camcom.it

In questa pagina è disponibile il testo completo dell’Avviso, un vademecum, i moduli utilizzabili per gli adempimenti in argomento nonché la normativa e documenti di riferimento.

Richiesta elenchi

Richiesta elenchi per la presentazione della documentazione di cui all'art. 2 comma 3 del D.M.156/2011 (in formato .pdf)

Esempio di file elaborato da Infocamere per le Associazioni (in formato .xls)

Moduli per le Organizzazioni imprenditoriali:

Moduli per le Organizzazioni sindacali e le Associazioni di consumatori:

Note tecniche

Al fine di evitare problemi si  ricorda di verificare, prima di apporre la firma digitale del legale rappresentante,  la validità del certificato digitale di firma e soprattutto che il software di apposizione della firma sia aggiornato secondo le previsioni della Deliberazione del CNIPA n°45/2009. Più precisamente si evidenzia che una firma digitale apposta con un certificato scaduto oppure con un procedimento di firma non adeguato a tale normativa (ad esempio con il vecchio algoritmo SHA-1) non può considerarsi legalmente apposta, con tutte le conseguenze del caso.

Normativa di riferimento:

Regolamenti e disciplinari

Documentazione di riferimento

Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

Note Legali
Privacy
Dichiarazione di accessibilità

Codice Fiscale 80008090344
Partita IVA 00757550348
Codice IPA U29GVF


Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Parma

Via Verdi, 2 - 43121 Parma
Telefono +39 0521 21011 - Fax 0521 282168
MAIL: centralino.cciaaparma@pr.camcom.it
PEC: protocollo@pr.legalmail.camcom.it