Camera di Commercio di Parma
Tu sei qui: Portale Regolazione del Mercato Protesti Cancellazione per avvenuta riabilitazione

Prenotazione appuntamenti online

Accedi


Hai dimenticato la tua password?
 
Azioni sul documento

Cancellazione per avvenuta riabilitazione

pubblicato il 22/10/2009 13:40, ultima modifica 12/05/2021 10:58

Cancellazione protesto in seguito a riabilitazione del Tribunale di residenza (o della sede legale qualora il protestato non sia una persona fisica).

Tale tipo di cancellazione è possibile per  assegni e cambiali.

Questa procedura si svolge in due fasi: la prima fase avviene in Tribunale mentre la seconda in Camera di commercio.

 

FASE 1 - TRIBUNALE

La prima fase si svolge nel Tribunale di residenza (o della sede legale qualora il protestato non sia una persona fisica). In questa fase il cittadino / impresa, da solo/a oppure con l'assistenza di un avvocato, deposita presso la Cancelleria della Volontaria Giurisdizione del tribunale un ricorso per ottenere un decreto di riabilitazione. La modulistica per redarre questo ricorso è in genere disponibile sui siti dei tribunali.

Si precisa che al ricorso per riabilitazione suddetto deve essere allegata anche una visura camerale protesti cambiari che provi che il ricorrente non ha avuto alcun tipo di protesti (né su cambiale né su assegni) da almeno un anno. Questa visura può essere scaricata dal sito www.registroimprese.it oppure richiesta recandosi, fisicamente e previo appuntamento, all'ufficio protesti cambiari della Camera di commercio.

Per fissare un appuntamento presso la Cancelleria della Volontaria Giurisdizione del Tribunale di Parma per il deposito del ricorso cliccare questo link http://www.tribunale.parma.it/it/Content/Index/57381

 

FASE 2 - CAMERA DI COMMERCIO

La seconda fase si svolge presso la Camera di commercio che ha pubblicato il protesto di cui si chiede la cancellazione. Qui deve essere presentata un'istanza di cancellazione per avvenuta riabilitazione utilizzando il modulo cancellazione per riabilitazione.

Su questo modulo è necessario:
• applicare una marca da bollo da € 16,00;
• compilare i campi previsti;
• apporre la firma semplice del riabilitato e dell’eventuale incaricato alla presentazione.

Occorre allegare:
copia conforme del decreto di riabilitazione rilasciato dal Tribunale di residenza o della sede legale qualora il protestato non sia una persona fisica (si ricorda che l'autenticazione può essere fatta dalla cancelleria del tribunale oppure dall'eventuale avvocato che abbia patrocinato il procedimento giudiziario);
• versamento diritti di segreteria. Il versamento dei diritti di segreteria (pari 8,00 € per ogni protesto di cui si chiede la cancellazione) deve essere effettuato esclusivamente tramite POS (bancomat o carta di credito/debito) presso l'Ufficio Protesti Cambiari oppure a distanza tramite PagoPa. Per il pagamento tramite PagoPA inviare un'email a protesti@pr.camcom.it indicando:  il n.ro di protesti che si intende cancellare e il codice fiscale, l'indirizzo e l'email della persona fisica/giuridica da cancellare dal Registro Protesti. Verrà poi inviato "l'avviso di pagamento" necessario per effettuare il pagamento. NB Dal 01/07/2020 non sono più accettati pagamenti in contanti;
• fotocopia documento di identità in corso di validità del riabilitato;
• fotocopia documento di identità in corso di validità dell’eventuale incaricato alla presentazione.

La domanda di cancellazione per avvenuta riabilitazione può essere presentata all’Ufficio Protesti personalmente dal debitore interessato o da un incaricato alla presentazione munito di delega, oppure può essere inviata per posta al seguente recapito:

Camera di Commercio di Parma
Ufficio Protesti Cambiari 
Via Verdi n. 2
43121 Parma

Il Dirigente responsabile dell’Ufficio Protesti provvede sulla domanda di cancellazione entro il termine di venti giorni dalla data di presentazione. In caso di rigetto o di mancata decisione entro il termine previsto l'interessato può inoltrare ricorso al Giudice di Pace del luogo in cui risiede.

Per fissare un appuntamento per il deposito dell'istanza di cancellazione per avvenuta riabilitazione presso l'Ufficio Protesti Cambiari della Camera di Commercio di Parma cliccare su questo link http://www.pr.camcom.it/gestione-appuntamenti/marchi-e-brevetti-1

Parma2020

amministrazione  trasparente

CamCom Emilia logo

Area riservata ai componenti di Giunta e Consiglio

Indagine customer satisfaction

Alternanza scuola lavoro

Logo Borsa Immobiliare di Parma

ItalyFrontiers

« giugno 2021 »
giugno
lumamegivesado
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
282930
 
Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

Note Legali
Privacy
Dichiarazione di accessibilità

Codice Fiscale 80008090344
Partita IVA 00757550348
Codice IPA U29GVF


Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Parma

Via Verdi, 2 - 43121 Parma
Telefono +39 0521 21011  +39 333 7885681
Fax 0521 282168
MAIL: centralino.cciaaparma@pr.camcom.it
PEC: protocollo@pr.legalmail.camcom.it