Camera di Commercio di Parma
Tu sei qui: Portale News ed Eventi Presentato il rapporto sull'economia regionale 2022 realizzato da Unioncamere e Regione Emilia-Romagna

Prenotazione appuntamenti online

 
Azioni sul documento

Presentato il rapporto sull'economia regionale 2022 realizzato da Unioncamere e Regione Emilia-Romagna

pubblicato il 04/01/2023 13:10, ultima modifica 04/01/2023 13:10

Pil al 4,1 % ma la stima per il 2023 è contenuta (+0,6%)

Presentato il rapporto sull'economia regionale 2022 realizzato da Unioncamere e Regione Emilia-Romagna

copertina report economia ER 2022

Presentato il Rapporto sull’economia regionale realizzato in collaborazione tra UnioncamereRegione Emilia-Romagna, presentato a Bologna il 22 dicembre 2022.

Crisi energetica, aumento dei prezzi e ridotta reperibilità delle materie prime ma soprattutto bassa crescita e alta inflazione. Nonostante tutto l’Emilia-Romagna riesce a confermare le performance: nel 2022 il Pil emiliano-romagnolo segnerà un incremento del 4,1 per cento, confermandosi ai vertici della graduatoria delle regioni italiane.
Inflazione e costo dell’energia saranno i principali ostacoli alla crescita per il 2023, anno in cui lo scenario pare profilarsi in sensibile rallentamento, caratterizzato da una modesta espansione (+0,6 per cento) ma comunque superiore a quella nazionale (+0,4 per cento) che allinea l’Emilia-Romagna 'all’area Euro', allontanando i venti di recessione che sembravano prossimi a investire l’Italia.

“L’Emilia-Romagna è tra le regioni italiane con il più alto tasso di crescita, e quindi tra le prime anche in Europa, visto che quest’anno il nostro Paese è cresciuto di più rispetto all’area Euro - commenta Alberto Zambianchi, presidente di Unioncamere Emilia-Romagna-. In valori assoluti nel 2022 la produttività è risultata la quarta a livello nazionale. Sono tanti i numeri che potrebbero essere citati per testimoniare il percorso avviato da tempo dall’Emilia-Romagna volto ad accrescere la produttività, per spostare il baricentro economico della regione verso attività a maggior valore aggiunto e, assieme, per introdurre fattori di innovazione, di nuove competenze, di sostenibilità e di internazionalizzazione all’interno di settori considerati più tradizionali e maturi. I prossimi anni saranno caratterizzati da grandi cambiamenti del contesto competitivo che premierà le imprese capaci di innovare, di stare sui mercati esteri, di valorizzare le competenze. Se sapremo puntare su questi aspetti sicuramente il futuro non ci coglierà impreparati”.

Tutti i dati disponibili sul Rapporto:   REPORT COMPLETO e      SLIDES del Vice Segretario generale Guido Caselli

 

 

Iscrivetevi alla nostra Newsletter per non perdere interessanti opportunità

Seguiteci su facebook miniatura twitter miniatura linkedin miniatura youtube miniatura instagram miniatura

Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

Note Legali
Privacy
Dichiarazione di accessibilità

Codice Fiscale 80008090344
Partita IVA 00757550348
Codice IPA U29GVF


Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Parma

Via Verdi, 2 - 43121 Parma
Telefono +39 0521 21011 - Fax 0521 282168
MAIL: centralino.cciaaparma@pr.camcom.it
PEC: protocollo@pr.legalmail.camcom.it