Camera di Commercio di Parma
Tu sei qui: Portale News ed Eventi Storico News ed Eventi home 2010-2013 Storie di imprese. Storia di Parma

Prenotazione appuntamenti online

Accedi


Hai dimenticato la tua password?
 
Azioni sul documento

Storie di imprese. Storia di Parma

— archiviato sotto:
pubblicato il 07/07/2011 15:25, ultima modifica 12/06/2013 16:55

Mercoledì 6 luglio: grande festa in Camera di commercio con la premiazione delle prime 26 iscritte al Registro nazionale imprese storiche

Un riconoscimento per il contributo dato all'economia locale e alle sorti del Paese: è “Storie di imprese. Storia di Parma”, l’evento organizzato dalla Camera di Commercio per le 26 aziende parmensi ultracentenarie, che sono state iscritte nel Registro Nazionale delle Imprese storiche costituito da Unioncamere per il 150° dell'Unità.

Una premiazione simbolica nella forma ma concreta nella sostanza, sincero apprezzamento della comunità locale per il lavoro svolto da queste aziende, che hanno saputo coniugare tradizione e continuità con la capacità di adattarsi al mercato, scrivendo così un lunga storia di successo.

La manifestazione ha avuto luogo mercoledì 6 luglio, dalle 18,00 nella sede camerale di via Verdi (salone della Borsa merci):  una cerimonia che, dopo l'appuntamento nazionale di Unioncamere a Roma un mese fa, ha voluto riconoscere anche a livello locale, alle imprese di Parma, il contributo dato in questi 150 anni alla crescita economica, della provincia come del Paese, trasmettendo alle nuove generazioni esperienze e valori imprenditoriali.

L'appuntamento è stato aperto con l’inno d’Italia interpretato dalle Voci Bianche della Corale Verdi dirette dal maestro Beniamina Carretta.

L’intervento di Andrea Zanlari, Presidente della Camera di Commercio di Parma, ha messo in luce come in un periodo in cui si moltiplicano le crescite “virtuali” dell’economia, bolle spesso speculative che durano lo spazio di un mattino, la vera sicurezza per un territorio sta nelle radici delle imprese, nella loro passione per il lavoro, per il prodotto, nel senso di appartenenza e di fiducia delle comunità di lavoratori che ad esse si riferiscono.

Alla relazione del presidente Zanlari è seguito un incontro  sul tema “PMI italiane: un modello per l’Europa”, che ha avuto come protagonista Giuseppe Tripoli,  “Mister Pmi”, ossia il garante delle piccole e medie imprese presso l’Ue. Tripoli, Capo del Dipartimento per l’impresa e l’internazionalizzazione del Ministero sviluppo economico, è stato intervistato dal giornalista Sebastiano Barisoni: fra i temi oggetto della conversazione, politiche differenziate per le Pmi, competitività e territorio in un mercato globalizzato, strumenti per accedere al credito, interventi per “internazionalizzare” le imprese, praticabilità della semplificazione amministrativa, finanziamenti per l'innovazione, il ruolo delle Camere di Commercio.

Quindi la premiazione presentata da Francesca Strozzi di Tv Parma: le 26 imprese sono state chiamate per ricevere  una pergamena a ricordo della manifestazione e l'omaggio di un  raro libro sull’economia parmense degli ultimi due secoli, ristampato dall’editore Mattioli di Fidenza.

 

Vedi photo gallery della premiazione dai siti di 

Parma.repubblica

Gazzetta di Parma

 

 

Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

Note Legali
Privacy
Dichiarazione di accessibilità

Codice Fiscale 80008090344
Partita IVA 00757550348
Codice IPA U29GVF


Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Parma

Via Verdi, 2 - 43121 Parma
Telefono +39 0521 21011  +39 333 7885681
Fax 0521 282168
MAIL: centralino.cciaaparma@pr.camcom.it
PEC: protocollo@pr.legalmail.camcom.it