Camera di Commercio di Parma
Tu sei qui: Portale News ed Eventi Storico News ed Eventi home 2010-2013 Incentivi a favore di giovani che subentrano nella gestione di aziende

Prenotazione appuntamenti online

Accedi


Hai dimenticato la tua password?
 
Azioni sul documento

Incentivi a favore di giovani che subentrano nella gestione di aziende

pubblicato il 17/05/2013 12:18, ultima modifica 17/05/2013 12:19

Aperto fino al 31 dicembre 2013

Sono ancora molti i fondi disponibili per poter beneficiare degli incentivi a sostegno della nuova imprenditoria per il trasferimento d’azienda, a fronte di uno stanziamento da parte di Italia Lavoro spa, su tutto il territorio nazionale di 5.000.000 Euro. Italia Lavoro è una Spa totalmente partecipata dal Ministero dell'Economia e delle Finanze.

L’avviso resterà aperto fino al 31 dicembre 2013. Il contributo riguarda tutti i casi di trasferimento d’azienda a mezzo compravendita tra ultracinquantacinquenni e giovani di età compresa tra 18 e 34 anni, residenti nel territorio nazionale, che non siano titolari di imprese individuali o di quote di società in misura superiore al 25%, come illustrato dai funzionari di Italia Lavoro S.p.a., ente gestore del bando.

Il trasferimento d’azienda può avvenire tramite la creazione di una nuova impresa o acquisizione di una partecipazione in data successiva alla pubblicazione del bando (21 dicembre 2013). L’attività ceduta deve essere attiva da almeno 10 anni alla data del subentro e il socio cedente, oltre ad avere più di 55 anni, deve essere titolare o far parte della compagine societaria da almeno 5 anni. I settori coinvolti sono artigianato, agricoltura ed in piccola parte commercio.

Il contributo verrà assegnato al giovane che subentra, previa verifica dei requisiti, purché diventi rappresentante legale o amministratore, nonché titolare di una quota pari almeno al 51% del capitale sociale dell’azienda, tramite cessione da uno o più soci over 55. Il contributo può essere ottenuto anche da giovani che già detengono una quota societaria non superiore al 25%, purché sia destinata a diventare superiore o pari al 51% dopo il trasferimento. Il cedente potrà mantenere una quota minoritaria.

Ulteriori dettagli sono disponibili qui.

Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

Note Legali
Privacy
Dichiarazione di accessibilità

Codice Fiscale 80008090344
Partita IVA 00757550348
Codice IPA U29GVF


Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Parma

Via Verdi, 2 - 43121 Parma
Telefono +39 0521 21011  +39 333 7885681
Fax 0521 282168
MAIL: centralino.cciaaparma@pr.camcom.it
PEC: protocollo@pr.legalmail.camcom.it