Camera di Commercio di Parma
Tu sei qui: Portale Internazionalizzazione Documenti per l'estero Come utilizzare il Carnet A.T.A.

Prenotazione appuntamenti online

Accedi


Hai dimenticato la tua password?
 
Azioni sul documento

Come utilizzare il Carnet A.T.A.

pubblicato il 20/07/2016 16:50, ultima modifica 05/02/2020 10:43

Utilizzo del Carnet A.T.A.

Il Carnet A.T.A. ritirato presso l’Ufficio Commercio estero, per poter essere utilizzato, dovrà essere compilato e firmato dal titolare.

Presa in carico

Il titolare (o suo rappresentante) deve in primo luogo presentare il Carnet, con le relative merci, ad una Dogana italiana o comunitaria per consentirle di:

- verificare la corrispondenza delle merci alla lista riportata sul Carnet;

- attestare, nell’apposito spazio della copertina verde , che tali operazioni sono state effettuate;

- staccare il volet di uscita,

- vidimare la souche di uscita (exportation) corrispondente;

- apporre i marchi di identificazione sulle singole merci.

Tale operazione viene effettuata al momento della prima uscita e può essere eseguita presso una dogana di confine o una dogana interna. Al fine di evitare attese alle dogane di confine è preferibile che tale operazione venga eseguita presso la dogana interna più vicina. Al momento dell’uscita è necessario che il titolare presenti tutte le merci elencate sul retro della copertina, anche nel caso in cui l’uscita dovesse interessare soltanto alcuni articoli.

Espletata l’operazione di presa in carico, il titolare potrà effettuare un numero illimitato di viaggi per l'anno di durata del carnet standard.

Effettuazione dei viaggi

Nel corso del suo viaggio, quando il titolare passa da un Paese ad un altro, dovrà presentare ogni volta merci e Carnet alla dogana di entrata e a quella di uscita dei Paesi visitati, dopo avere preventivamente compilato il volet appositamente predisposto.

A fronte di ogni passaggio doganale, ciascuna delle Dogane, tanto comunitarie che di Paesi terzi, utilizzerà il Carnet A.T.A. trattenendo il volet di propria competenza e vistando la corrispondente souche.

Le Autorità doganali del Paese d’importazione hanno la facoltà di assegnare un termine al periodo di permanenza delle merci nel proprio territorio, anche anticipato rispetto al termine di validità del Carnet A.T.A.; in tal caso, per evitare il pagamento dei diritti doganali, è necessario che le merci siano riesportate entro la data fissata dalla Dogana.

Al rientro delle merci nel territorio dell’Unione Europea il titolare dovrà presentare le merci ed il Carnet ad una Dogana Comunitaria di confine oppure interna.

Tutte le operazioni doganali dovranno essere eseguite comunque entro il termine di validità del Carnet, che figura sulla prima pagina di copertina verde.

Da sapere

Da sapere: restituzione del Carnet A.T.A.

Il Titolare dovrà restituire il Carnet A.T.A. alla Camera di Commercio a fine utilizzo e in ogni caso entro otto giorni dalla scadenza di validità, come da impegno sottoscritto e figurante sul modulo di domanda.

In caso di mancata restituzione di Carnet A.T.A. scaduti la Camera di Commercio potrà rifiutare il rilascio di ulteriori Carnet allo stesso Titolare.

La Camera di Commercio verifica la regolarità dell’utilizzo dei Carnet A.T.A. restituiti e qualora dall’esame del Carnet restituito risultino irregolarità, l’Ufficio Commercio estero provvederà ad informare il Titolare del Carnet al riguardo, eventualmente richiedendo documentazione giustificativa.

 

Procedure particolari

 

 

 

 

Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

Note Legali
Privacy
Dichiarazione di accessibilità

Codice Fiscale 80008090344
Partita IVA 00757550348
Codice IPA U29GVF


Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Parma

Via Verdi, 2 - 43121 Parma
Telefono +39 0521 21011  +39 333 7885681
Fax 0521 282168
MAIL: centralino.cciaaparma@pr.camcom.it
PEC: protocollo@pr.legalmail.camcom.it