Camera di Commercio di Parma
Tu sei qui: Portale Regolazione del Mercato Marchi e brevetti
Accedi


Hai dimenticato la tua password?
 
Azioni sul documento

Marchi e brevetti

pubblicato il 21/08/2009 16:45, ultima modifica 03/12/2019 12:33

Aggiornamenti

RIAPERTURA BANDI DI FINANZIAMENTO
Il MISE-UIBM ha reso noto le date di riapertura dei bandi per la valorizzazione dei titoli di proprietà industriale (marchi, brevetti e design) e al trasferimento tecnologico al sistema delle imprese della ricerca universitaria. Per il calendario e per i dettagli dei bandi clicca qui.

MARCHI COLLETTIVI - CONVERSIONE SECONDO LA NUOVA DISCIPLINA ENTRO IL 23 MARZO 2020
Ai sensi dell'art. 33 del d.lgs. n. 15/2019, entro il 23 marzo 2020 tutti i marchi collettivi in vita devono essere convertivi, a pena la decadenza del titolo, in marchio certificazione o in marchio di collettivo ai sensi della nuova disciplina.
La conversione deve avvenire attraverso il deposito di una nuova domanda di registrazione di marchio collettivo o di certificazione in base alle istruzioni contenute nella Circolare n. 607 "Disposizioni transitorie in materia di conversione del segno in marchio collettivo o marchio di certificazione" emanata dall'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM).
Per ulteriori informazioni rivolgersi al Contact Center dell'UIBM allo 06/47055800, e-mail contactcenteruibm@mise.gov.it, da lunedì a venerdì dalle 9:00 alle 17:00.

PAGAMENTO DIRITTI DI SEGRETERIA
Si informa che dall'1 luglio 2019 il pagamento dei diritti di segreteria dovuti per l'attività dell'Ufficio Marchi e Brevetti della Camera di Commercio di Parma dovrà avvenire esclusivamente a mezzo bonifico, da effettuarsi almeno 5 giorni lavorativi prima dell'operazione. Copia della contabile del bonifico dovrà essere consegnata all'Ufficio Marchi e Brevetti al momento della presentazione della pratica.
Queste le coordinate per effettuare il bonifico:
- Istituto Bancario : CREDIT AGRICOLE ITALIA S.P.A.
- Agenzia : Agenzia di Parma n. 4
- Intestato a : Camera di Commercio di Parma
- IBAN : IT95B0623012704000036425968
- Causale : specificare sinteticamente il motivo del versamento (es. diritti di segreteria per rilascio copia autentica marchio internazionale XY)  e indicare il C.F. dell'esecutore del versamento


Con Circolare n. 604 del 2019 il MISE informa che a decorrere dal 26/02/2019 sarà attiva sul proprio portale on line per il deposito di marchi e brevetti ( http://servizionline.uibm.gov.it ) anche la nuova e più snella procedura per il deposito di una domanda di marchio italiano denominata "fast track". Essa si affianca alla vecchia procedura ed è finalizzata a ridurre i tempi della fase di esame e a consentire, in assenza di rilievi, la pubblicazione sul bollettino entro i successivi 7 giorni.

Siimmagine burocrazia.jpg segnala che l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha sanzionato la società A-286 SUARL per pratiche commerciali scorrette avendo detta società iscritto, unilateralmente e a loro insaputa, alcuni dati aziendali di imprese italiane in un database - denominato “Registro Marchi Italiani” accessibile tramite il sito internet www.marchi-italiani.org o, in alternativa, il sito internet www.proprieta-industriale.org - al solo fine di promuovere un abbonamento a pagamento ad un servizio di promozione delle informazioni aziendali concernenti i marchi e/o brevetti.
Tale pratica è attuata tramite la diffusione di una comunicazione, inviata per posta ad imprese con sede in Italia, che si presenta come un modulo di pagamento necessario per convalidare la registrazione presso l’Ufficio Italiano dei marchi e brevetti, mentre sia l’invio della comunicazione che la relativa richiesta di pagamento nulla hanno a che fare con la domanda di registrazione presso l’Ufficio Italiano dei marchi e brevetti, già effettuata in precedenza dalle medesime imprese contattate.
Il conseguente provvedimento sanzionatorio dell’Autorità Garante delle Concorrenza e del Mercato è scaricabile al seguente link.
La Camera di Commercio invita imprese e professionisti a prestare la massima attenzione a bollettini di pagamento e pubblicità che riportano una denominazione facilmente confondibile con quella della Camera di commercio e ricorda che, accertato che la comunicazione non proviene dalla Camera di commercio, l'impresa può effettuare una segnalazione all'AGCM.

 

Proprietà intellettuale

È l'insieme dei diritti che assicurano la tutela delle creazioni della mente umana in campo artistico, scientifico e industriale; comprende:

- Proprietà industriale: marchi, disegni o modelli, brevetti di invenzione e modelli di utilità a livello nazionale, comunitario e internazionale.

- Tutela di software, diritto d'autore e segreto industriale.

 

CamCom Emilia logo

amministrazione  trasparente

Area riservata ai componenti di Giunta e Consiglio

Logo Borsa Immobiliare di Parma

crescere in digitale

Eccellenze in digitale nuova edizione

Alternanza scuola lavoro

ItalyFrontiers

« agosto 2019 »
agosto
lumamegivesado
1234
567891011
12131415161718
19202122232425
262728293031
 
Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

Note Legali
Privacy

Codice Fiscale 80008090344

Partita IVA 00757550348

Codice IPA U29GVF


Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Parma

Via Verdi, 2 - 43121 Parma
Telefono 0521 21011 Fax 0521 282168
PEC: protocollo@pr.legalmail.camcom.it