Camera di Commercio di Parma
Tu sei qui: Portale Regolazione del Mercato Marchi e brevetti
Accedi


Hai dimenticato la tua password?
 
Azioni sul documento

Marchi e brevetti

pubblicato il 21/08/2009 16:45, ultima modifica 10/12/2018 18:05

Aggiornamenti

 

Agevolazioni per il deposito di un marchio europeo o internazionale

È stato riaperto il bando Marchi+3 che prevede agevolazioni economiche per  la registrazione di marchi europei presso l'EUIPO (Ufficio dell'Unione Europea per la proprietà intellettuale) e per la registrazione di marchi internazionali presso la WIPO / OMPI (Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale).

Il bando è promosso dal Ministero per lo Sviluppo Economico e gestito da Unioncamere, a cui gli interessati possono rivolgersi per avere maggiori informazioni. La versione integrale del Bando e la relativa documentazione per la presentazione delle domande sono disponibili sui siti dell'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi  (UIBM) e dell'Unione Nazionale delle Camere di commercio  (UNIONCAMERE) oltre che su quello specifico www.marchipiu3.it

Le domande potranno essere presentate da martedì 11 dicembre 2018.

Siimmagine burocrazia.jpg segnala che l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha sanzionato la società A-286 SUARL per pratiche commerciali scorrette avendo detta società iscritto, unilateralmente e a loro insaputa, alcuni dati aziendali di imprese italiane in un database - denominato “Registro Marchi Italiani” accessibile tramite il sito internet www.marchi-italiani.org o, in alternativa, il sito internet www.proprieta-industriale.org - al solo fine di promuovere un abbonamento a pagamento ad un servizio di promozione delle informazioni aziendali concernenti i marchi e/o brevetti.
Tale pratica è attuata tramite la diffusione di una comunicazione, inviata per posta ad imprese con sede in Italia, che si presenta come un modulo di pagamento necessario per convalidare la registrazione presso l’Ufficio Italiano dei marchi e brevetti, mentre sia l’invio della comunicazione che la relativa richiesta di pagamento nulla hanno a che fare con la domanda di registrazione presso l’Ufficio Italiano dei marchi e brevetti, già effettuata in precedenza dalle medesime imprese contattate.
Il conseguente provvedimento sanzionatorio dell’Autorità Garante delle Concorrenza e del Mercato è scaricabile al seguente link.
La Camera di Commercio invita imprese e professionisti a prestare la massima attenzione a bollettini di pagamento e pubblicità che riportano una denominazione facilmente confondibile con quella della Camera di commercio e ricorda che, accertato che la comunicazione non proviene dalla Camera di commercio, l'impresa può effettuare una segnalazione all'AGCM.

Con circolare n. 601 del 02/03/2018 il Mise informa che a partire dall'8 marzo 2018 sara' possibile consultare sulla nuova banca dati dell'UIBM ( http://www.uibm.gov.it/bancadati/ ) non solo i dati relativi alle domande di registrazione / rinnovo di marchio italiano, ma anche quelli relativi alle domande di registrazione di disegno, concessione di brevetto per invenzione industriale / modello di utilità e alla domende di convalida in  Italia di brevetti europei. Entro il 20 marzo 2018 il servizio sarà esteso a tutte le residuali tipologie di domada di titoli di proprietà industriale.

E' disponibile sul sito istituzionale dell'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM),
al link http://www.uibm.gov.it/index.php/la-modulistica
la NUOVA MODULISTICA che deve essere utilizzata per il deposito delle domande di qualsiasi tipologia di titolo di proprietà industriale (brevetti italiani, marchi italiani, disegni, ecc.) e delle istanze ad esse connesse. Gli sportelli di tutte le CCIAA sono tenuti ad accettare esclusivamente le domande compilate sulla nuova modulistica, facilmente individuabile grazie al logo dell'UIBM, situato in alto a destra della prima pagina.

Il deposito telematico può essere effettuato attraverso il portale dell'Ufficio Italiano Brevetti e Marchi: http://www.uibm.gov/index.php/deposito-telematico 

Per maggiori informazioni scrivere a: hd1.deposito@mise.gov.it

 

Proprietà intellettuale

È l'insieme dei diritti che assicurano la tutela delle creazioni della mente umana in campo artistico, scientifico e industriale; comprende:

- Proprietà industriale: marchi, disegni o modelli, brevetti di invenzione e modelli di utilità a livello nazionale, comunitario e internazionale.

- Tutela di software, diritto d'autore e segreto industriale.

 

Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

Note Legali
Privacy

Codice Fiscale 80008090344

Partita IVA 00757550348

Codice IPA U29GVF


Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Parma

Via Verdi, 2 - 43121 Parma
Telefono 0521 21011 Fax 0521 282168
PEC: protocollo@pr.legalmail.camcom.it