Camera di Commercio di Parma
Tu sei qui: Portale Regolazione del Mercato Arbitrato e conciliazione Struttura ed organi della Camera arbitrale
Accedi


Hai dimenticato la tua password?
 
Azioni sul documento

Struttura ed organi della Camera arbitrale

pubblicato il 21/10/2009 13:40, ultima modifica 30/08/2017 11:41

Struttura ed organi della Camera arbitrale

La Camera di commercio di Parma, a seguito delle funzioni in materia arbitrale espressamente riconosciute alle Camere di commercio dalla legge n. 580/93,  dispone della Camera arbitrale costituita con la deliberazione della Giunta camerale n. 189 del 26 luglio 2000 che ne ha approvato lo Statuto.

Gli organi previsti dallo statuto, aggiornato nel maggio 2008 con deliberazione del Consiglio camerale, sono:

  • il Consiglio arbitrale
  • il Presidente
  • la Segreteria.

 

Il Consiglio arbitrale, composto da 7 membri scelti dalla Giunta camerale tra persone di comprovata esperienza in campo giuridico ed economico, è l’organo che gestisce la procedura arbitrale nelle sue fasi fondamentali, in particolare:

  • nomina gli arbitri (in mancanza di designazione delle parti);
  • decide sulle richieste di ricusazione degli arbitri;
  • concede agli arbitri proroghe per il deposito del lodo;
  • delibera l’importo definitivo delle spese amministrative e dei compensi dovuti agli arbitri;

inoltre propone alla Giunta camerale le modifiche allo statuto e al regolamento arbitrale e fissa le regole deontologiche per gli arbitri.

Il Consiglio arbitrale è composto da:

Dott. Angelo Anedda
Avv. Nicola Bianchi

Dott. Arturo Dalla Tana
Avv. Silvia Magelli
Dott. Francesco Pizzigoni
Avv. Carlo Sicuro

Avv. Mariuccia Sissa


Presidente della Camera arbitrale è il Dott. Angelo Anedda, Vice Presidente è l'Avv. Nicola Bianchi.

 

Il Presidente della Camera arbitrale, eletto all’interno del Consiglio, vigila sulla corretta applicazione dello statuto e convoca il Consiglio arbitrale.

La Segreteria, di cui è incaricato un funzionario della Camera di commercio, provvede ad assicurare il regolare svolgimento delle procedure arbitrali, e quindi:

  • riceve le domande di arbitrato;
  • assicura il tempestivo scambio delle comunicazioni funzionali alla procedura;
  • determina l’entità degli importi che le parti devono versare all’inizio della procedura a copertura delle spese amministrative;
  • liquida acconti all’arbitro o al Collegio arbitrale nel corso del procedimento.

Segretario è Manuela Zilli

CamCom Emilia logo

amministrazione  trasparente

Area riservata ai componenti di Giunta e Consiglio

icona listino borsa immobiliare

crescere in digitale

Eccellenze in digitale nuova edizione

Alternanza scuola lavoro

ItalyFrontiers

« luglio 2019 »
luglio
lumamegivesado
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031
 
Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

Note Legali
Privacy

Codice Fiscale 80008090344

Partita IVA 00757550348

Codice IPA U29GVF


Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Parma

Via Verdi, 2 - 43121 Parma
Telefono 0521 21011 Fax 0521 282168
PEC: protocollo@pr.legalmail.camcom.it