Camera di Commercio di Parma
Tu sei qui: Portale Registro Imprese Registro Imprese - REA Sanzioni
Accedi


Hai dimenticato la tua password?
 
Azioni sul documento

Violazioni Registro Imprese e REA

pubblicato il 15/01/2011 22:25, ultima modifica 12/10/2018 12:30

Le domande R.I./denunce R.E.A. devono essere presentate generalmente entro 30 giorni dalla data di decorrenza dell’evento da iscrivere, ad eccezione delle domande di iscrizione di atti costitutivi di società di capitali e cooperative che devono essere presentate entro 20 giorni dalla data dell'atto.

Il deposito del bilancio di esercizio delle società di capitali deve essere effettuato entro 30 giorni dalla data in cui è stato approvato.

Il deposito della situazione patrimoniale dei Consorzi deve essere presentato al Registro imprese  entro 2 mesi dalla chiusura dell’esercizio.

La ritardata o omessa presentazione di domande al Registro delle Imprese è soggetta a sanzione amministrativa. L'ufficio emette un verbale con cui è richiesto il versamento di un importo a titolo di pagamento liberatorio e pari alla metà della sanzione prevista dalla legge (art. 2630 c.c.).

Il pagamento dell'iimporto indicato estingue la violazione e il relativo procedimento. Di seguito una tabella riassuntiva degli importi dovuti per tipologia di impresa e di violazione

SOGGETTI

IMPORTO VERSAMENTI CON EFFETTO LIBERATORIO

Imprese individuali

€ 20 a carico del titolare per ogni tipo di iscrizione

Società

€ 274,66 per ritardato o omesso deposito del Bilancio
a carico di ogni amministratore o liquidatore
in carica al momento della violazione*

€ 91,56 se il deposito è effettuato nei 30 giorni successivi alla scadenza del termine**

********

€ 206,00 in caso di ritardata o omessa iscrizione di tutti gli altri atti R.I. a carico di ogni soggetto obbligato in carica
al momento della violazione*

€ 68,66 se la domanda di iscrizione è stata presentata nei 30 giorni successivi alla scadenza del termine**

Consorzi ed Enti Pubblici Economici

€ 206,00 per ritardato o omesso deposito
della Situazione Patrimoniale
a carico di ogni persona che ha la Direzione del Consorzio
in carica al momento della violazione*

€ 68,66 se il deposito è stato effettuato nei 30 giorni successivi alla scadenza del termine

*************

€ 206,00 per ritardata o omessa iscrizione degli atti R.I.
a carico di ogni legale rappresentante
in carica al momento della violazione*

€ 68,66 se il deposito è stato effettuato nei 30 giorni successivi alla scadenza del termine**

* momento della violazione: dal giorno successivo alla scadenza  del termine previsto per l'iscrizione  in avanti
** l'importo ridotto è dovuto per le domande/depositi presentati dal 31° al 60° giorno dalla data in cui scade il termine

Gli importi indicati nella tabella si riferiscono alle violazioni commesse dalla data in cui è entrata in vigore la Legge 180/2011, modificativa dell'ar. 2630 c.c., vale a dire alle omissioni o alle ritardate iscrizioni il cui termine ultimo coincide o è successivo al 14/11/2011 (la violazione "matura" il giorno successivo allla scadenza del termine, quindi le nuove, più favorevoli, disposizioni si applicano a alle omissioni o ritardate iscrizioni per cui il primo giorno di ritardo coincide o è successivo a quello di entrata in vigore della Legge).

Per quanto riguarda invece le omissioni o le ritardate iscrizioni il cui termine ultimo è fino al 13/11/2011 (il primo giorno di "ritardo" coincide o è precedente al 14/11/2011), saranno applicati gli importi della previgente versione dell'art. 2630 c.c.:

  • € 412,00 per le omesse/ritardate iscrizioni
  • € 549,34 per il ritardato o omesso deposito dei bilanci.

Sanzioni R.E.A. (Mod. S5 - UL – R – INT. P )

L'importo della sanzione dipende dall'entità del ritardo della denuncia effettuata.
La sanzione per ritardata o omessa presentazione di denunce R.E.A. ammonta a:

Giorni di ritardo

IMPORTO SANZIONE

dal 31° al 60° giorno di ritardo

€ 10,00 a carico del titolare di impresa individuale / di ogni legale rappresentante di società / dei legali rappresentanti di soggetto R.E.A.

dal 61° giorno
di ritardo

€ 51,33 a carico del titolare di impresa individuale / di ogni legale rappresentante  di società / dei legali rappresentanti di soggetto R.E.A.

 

I verbali di accertamento della sanzione vengono spediti:

SOGGETTO

RECAPITO VERBALI

Imprese individuali

alla residenza del titolare

Società

alla residenza degli amministratori/dei liquidatori/dei sindaci effettivi e alla sede legale della società (che risponde in solido se i responsabili non pagano).

 

Modalita' di pagamento

Per le società viene emesso un verbale per ogni responsabile e un verbale cumulativo dei verbali dei singoli responsabili indirizzato alla società obbligata in solido.
Devono essere pagati:

  • tutti i singoli verbali dei soggetti responsabili con relative spese di procedimento
  • una spesa di procedimento per la società

La società obbligata in solido può farsi carico dell’importo di ogni verbale inviato ai legali rappresentanti con relative spese di notifica (l’elenco degli obbligati principali è inserito nel verbale inviato alla società) oltre alle spese di notifica del proprio verbale.

Non devono pagare i singoli soggetti e anche la società.

 

Per le sanzioni del  Registro Imprese:

  • l’importo della sanzione compete non alla Camera di Commercio ma all’Erario e va pagato con modello F23
  • l’importo delle spese di procedimento (€ 49,00 per verbali emessi dal 1/1/2018) va pagato tramite versamento sul c/c postale n.198432 intestato a
    Camera  di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura
    via Verdi 2 43100 Parma
    causale:
    R.I. - Sanzione Amministrativa - Spese Notifica - Verbale n. ..


Per le sanzioni  R.E.A.:

  • l’importo della sanzione e le spese di procedimento (€ 49,00 per verbali emessi dal 1/1/2018) vanno pagati tramite versamento sul c/c postale n. 198432 intestato a
    Camera  di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura
    via Verdi 2 43100 Parma
    causale:
    REA - Sanzione Amministrativa - Verbale n. ..

Termini di pagamento

Il pagamento degli importi sopra indicati va fatto con effetto liberatorio entro 60 giorni dalla data di notifica del verbale. Effetto liberatorio significa che con il pagamento la violazione si estingue e nulla più sarà dovuto dal destinatario del verbale.

Se il destinatario del verbale decide di effettuare il pagamento liberatorio, è altamente opportuno che ne dia comunicazione, indicando il relativo numero di verbale ed inviando alla CCIAA di Parma  - Ufficio Sanzioni Registro Imprese/REA
Via Verdi 2 43100 Parma a
nche via fax o posta tradizionale i seguenti allegati:

per le sanzioni del Registro Imprese:

  • le attestazioni di versamento con c/c postale
  • una copia dei modelli F23 pagati

per le sanzioni  R.E.A.:

  • l’attestazione di versamento con c/c postale

Se i destinatari ritengono di opporsi al verbale, devono presentare scritti difensivi in carta libera all’Ufficio Sanzioni della CCIAA di Parma  entro 30 gg. dalla data di notifica del verbale stesso. In questo caso ovviamente nessun pagamento deve essere effettuato. L'Ufficio Sanzioni valuterà le osservazioni e, accogliendo le osservazioni difensive, disporrà l'archiviazione del procedimento ovvero, non riconoscendo la fondatezza delle osservazioni, provvederà all'irrogazione della sanzione (potendo disporre l'ammontare della stessa tra il minimo ed il massimo previsto dalla legge).

In caso di pagamento errato o doppio, è possibile chiedere il rimborso:

  • per le sanzioni Registro Imprese:
    all'Agenzia delle Entrate di Parma
  • per le sanzioni R.E.A.:
    alla CCIAA di Parma sentire l’ufficio Cassa 0521210263

CamCom Emilia logo

amministrazione  trasparente

Area riservata ai componenti di Giunta e Consiglio

Logo Borsa Immobiliare di Parma

crescere in digitale

Eccellenze in digitale nuova edizione

Alternanza scuola lavoro

ItalyFrontiers

« ottobre 2019 »
ottobre
lumamegivesado
123456
78910111213
14151617181920
21222324252627
28293031
 
Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

Note Legali
Privacy

Codice Fiscale 80008090344

Partita IVA 00757550348

Codice IPA U29GVF


Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Parma

Via Verdi, 2 - 43121 Parma
Telefono 0521 21011 Fax 0521 282168
PEC: protocollo@pr.legalmail.camcom.it