Camera di Commercio di Parma
Tu sei qui: Portale Promozione News Storico news promozione 2010 2011 05/01/2011 - Programma europeo Eurostars, a supporto delle PMI innovative
Accedi


Hai dimenticato la tua password?
 
Azioni sul documento

05/01/2011 - Programma europeo Eurostars, a supporto delle PMI innovative

pubblicato il 05/01/2011 13:30, ultima modifica 04/04/2011 16:34

E’ stata fissata al 24 marzo 2011 la scadenza per la presentazione di progetti di ricerca e sviluppo orientati al mercato nell’ambito del programma europeo di innovazione EUROSTARS, un'iniziativa congiunta tra EUREKA e il Settimo Programma Quadro dell'UE per la Ricerca e lo Sviluppo Tecnologico (7PQ),  finalizzata a supportare specificamente le piccole e medie imprese innovative.

Il programma si propone di:
•creare un meccanismo europeo sostenibile di supporto alla R&D a favore delle PMI che effettuano tali attività;
•incoraggiare le PMI a creare nuove attività economiche basate sui risultati delle attività di R&D;
•promuovere lo sviluppo tecnologico e imprenditoriale e l’internazionalizzazione delle imprese.

I progetti di ricerca e sviluppo Eurostars possono riguardare qualunque area tecnologica, a condizione che abbiano uno scopo civile e siano mirati a sviluppare un nuovo prodotto, processo o servizio.

Il programma è indirizzato in particolare alle piccole e medie imprese innovative, ossia quelle che, in base alla definizione della UE, investono almeno il 10% del proprio giro di affari o del full time equivalent in attività di ricerca e sviluppo. Infatti, almeno il 50% dei costi totali del progetto relativi ad attività di ricerca e sviluppo devono essere sostenuti da tali imprese. Possono, tuttavia, partecipare ai consorzi anche imprese non innovative.

I consorzi di progetto devono coinvolgere almeno due partecipanti (entità legali) di due differenti paesi aderenti al programma, ossia: Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Repubblica Ceca, Danimarca, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Ungheria, Islanda, Irlanda, Israele, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Olanda, Norvegia, Polonia, Portogallo, Repubblica Slovacca, Romania, Slovenia, Spagna, Svezia, Svizzera, Turchia e Regno Unito.

In via indicativa, il costo medio di un progetto EUROSTARS è di 1,5/2 milioni euro. La durata massima dei progetti è di 3 anni e entro il secondo anno il prodotto della ricerca dovrà essere pronto per il suo lancio sul mercato. Eccezioni si applicano ai progetti per ricerche mediche o biomediche: in questo caso, infatti, si richiede che il collaudo clinico inizi al termine del secondo anno di ricerca.

Il finanziamento per i progetti Eurostars proviene dai singoli schemi nazionali aderenti al programma. La partecipazione dei soggetti italiani è assicurata dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR) e copre il 50% dei costi sostenuti per le attività di ricerca industriale e il 25% dei costi sostenuti per le attività di sviluppo sperimentale. 

Per maggiori informazioni sul programma Eurostars: www.eurostars-eureka.eu/home.do

Punto di contatto in Italia

Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

Note Legali
Privacy

Codice Fiscale 80008090344

Partita IVA 00757550348

Codice IPA U29GVF


Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Parma

Via Verdi, 2 - 43121 Parma
Telefono 0521 21011 Fax 0521 282168
PEC: protocollo@pr.legalmail.camcom.it