Camera di Commercio di Parma
Tu sei qui: Portale Promozione Ambiente MUD
Accedi


Hai dimenticato la tua password?
 
Azioni sul documento

MUD

pubblicato il 14/02/2020 13:30, ultima modifica 23/03/2020 14:58

Rimangono immutati:

  1. Struttura del modello, articolato in 6 Comunicazioni;
  2. Soggetti obbligati alla presentazione del MUD, che sono quelli definiti dall'articolo 189 c. 3 del D.lgs. 152/2006;
  3. Modalità per l’invio delle comunicazioni: in particolare le Comunicazioni Rifiuti, RAEE, Imballaggi, Veicoli fuori uso vanno inviate via telematica tramite il sito www.mud.telematico.it; la comunicazione rifiuti semplificata va compilata tramite il sito mudsemplificato.ecocerved.it e trasmessa via PEC all’indirizzo comunicazionemud@pec.it
  4. Diritti di segreteria che sono pari a 10 € per l’invio telematico e 15 € per l’invio via PEC.
I produttori che conferiscono rifiuti a destinatari fuori dal territorio nazionale non possono presentare la Comunicazione rifiuti semplificata e devono presentare la Comunicazione rifiuti.

 

 

 

MODALITA' DI COMPILAZIONE E TRASMISSIONE

La Comunicazione Rifiuti deve essere compilata e presentata alla Camera di Commercio esclusivamente via telematica collegandosi al sito www.mudtelematico.it

I soli produttori iniziali che producono nella propria Unità Locale non più di 7 rifiuti e, per ogni rifiuto, utilizzano non più di 3 trasportatori e 3 destinatari finali (con esclusione dei produttori che conferiscono rifiuti fuori dall'Italia), possono presentare la Comunicazione Rifiuti semplificata a mezzo Posta Elettronica Certificata all’indirizzo comunicazioneMUD@pec.it purché compilata esclusivamente utilizzando l’applicazione disponibile sul sito http://mudsemplificato.ecocerved.it/ (non potrà essere compilata manualmente).

La Comunicazione Rifiuti Semplificata così ottenuta va stampata, firmata su carta dal legale rappresentante e poi scansionata, unitamente a copia del documento d'identità e dell'attestato di versamento dei diritti di segreteria, creando un unico documento elettronico in formato pdf. La copia del documento di identità non è necessaria se alla fine l'unico file pdf ottenuto sarà firmato digitalmente. Riportare il codice fiscale dell’ente o impresa dichiarante nel campo oggetto della PEC.

Qui si possono scaricare Istruzioni sintetiche (MUD SEMPLIFICATO)

 

 

> in caso di MUD semplificato - va effettuato un bonifico (con causale MUD) e questo è il link per scaricare l’IBAN della Camera di commercio di Parma
> In caso di MUD telematico -  si paga con carta di credito via Telemaco.
>> Informazioni: maria.simonini@pr.camcom.it - Tel. 0521-210246

 

 

NON E’ PREVISTA LA SPEDIZIONE POSTALE O LA CONSEGNA A MANO

La compilazione e la trasmissione della comunicazioni rifiuti con modalità diverse da quelle sopra indicate SI CONSIDERA INESATTA E QUINDI SANZIONABILE AI SENSI DELL'ART. 258, C. 1, DEL D.LGS. 152/2006 (nel testo previgente alle modifiche apportate dal D.Lgs. 205/2010), DA EURO 2.600 A EURO 15.500.

La medesima sanzione si applica in caso di trasmissione omessa o effettuata fuori termine. Solo in caso di ritardo entro il sessantesimo giorno dalla scadenza del termine stabilito si applica la sanzione da euro 26 a euro 160.

 

La presentazione del MUD è soggetta al pagamento del diritto di segreteria pari a:

€ 10,00 per ogni MUD inviato telematicamente, versato tramite carta di credito o Telemaco Pay;

€ 15,00 per ogni MUD spedito a mezzo pec, con versamento effettuato su ccp 750406 intestato a «CCIAA di Bologna – Diritti di segreteria ambiente» indicando la causale «DIRITTI SEGRETERIA MUD - L. 70/1994»; l’attestazione del versamento deve essere inviata via pec unitamente al MUD.

 

Sono confermati i soggetti tenuti alla presentazione del MUD:

1. Comunicazione Rifiuti speciali

- Chiunque effettua a titolo professionale attività di raccolta e trasporto dei rifiuti;

- Commercianti ed intermediari di rifiuti senza detenzione;

- Imprese ed enti che effettuano operazioni di recupero e smaltimento dei rifiuti;

- Imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti pericolosi;

- Imprese ed enti che hanno più di dieci dipendenti e sono produttori iniziali di rifiuti non pericolosi derivanti da lavorazioni industriali, da lavorazioni artigianali e da attività di recupero e smaltimento di rifiuti, fanghi prodotti dalla potabilizzazione e da altri trattamenti delle acque e dalla depurazione delle acque reflue e da abbattimento dei fumi (così come previsto dall'art. 184 comma 3 lettere c),d) e g)).

- Imprese agricole che producono rifiuti pericolosi con un volume di affari annuo superiore a Euro 8.000,00.

 

2. Comunicazione Veicoli Fuori Uso

Soggetti che effettuano le attività di trattamento dei veicoli fuori uso e dei relativi componenti e materiali.

 

3. Comunicazione Imballaggi

- Sezione Consorzi: CONAI o altri soggetti di cui all'art. 221, comma 3, lettere a) e c);

- Sezione Gestori rifiuti di imballaggio: impianti autorizzati a svolgere operazione di gestione di rifiuti di imballaggio di cui all’allegato B e C della parte IV del D.Lgs. aprile 3 aprile 2006, n. 152.

 

4. Comunicazione Rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche

Soggetti coinvolti nel ciclo di gestione dei RAEE rientranti nel campo di applicazione del D.Lgs. 151/2005.

 

5. Comunicazione Rifiuti Urbani, Assimilati e raccolti in convenzione

Soggetti istituzionali responsabili del servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani e assimilati.

 

6. Comunicazione Produttori di Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche

Produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche iscritte al Registro Nazionale e Sistemi Collettivi di Finanziamento.

 

Ulteriori informazioni sono reperibili al seguente indirizzo:  www.ecocamere.it/adempimenti/mud

 

SITI DI RIFERIMENTO

La spedizione telematica alle Camere di commercio deve essere effettuata tramite il sito www.mudtelematico.it. Nel sito www.ecocerved.it sono pubblicate le istruzioni per la compilazione e le risposte ai quesiti più frequenti.

La Comunicazione Rifiuti Urbani, Assimilati e raccolti in convenzione deve essere compilata e trasmessa tramite il sito www.mudcomuni.it.

La Comunicazione Produttori di apparecchiature elettriche ed elettroniche deve essere compilata e trasmessa tramite il sito www.registroraee.it

Per informazioni e quesiti:

Contact center - tel. 0222177090

informazioni sul MUD: mud@ecocerved.it
informazioni sul MUD telematico: info@mudtelematico.it
software: softwaremud@ecocerved.it
MUD comuni: assistenza@mudcomuni.it
Registro aee: info@registroaee.it

 


Seguiteci sui social media  TwitterFacebook,  LinkedIn

e iscrivetevi alla nostra Newsletter

 

Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

Note Legali
Privacy

Codice Fiscale 80008090344

Partita IVA 00757550348

Codice IPA U29GVF


Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Parma

Via Verdi, 2 - 43121 Parma
Telefono 0521 21011 Fax 0521 282168
PEC: protocollo@pr.legalmail.camcom.it