Camera di Commercio di Parma
Tu sei qui: Portale News ed Eventi Nuova attestazione richiesta per le esportazioni in Algeria: cosa può fare la Camera di commercio
Accedi


Hai dimenticato la tua password?
 
Azioni sul documento

Nuova attestazione richiesta per le esportazioni in Algeria: cosa può fare la Camera di commercio

pubblicato il 18/01/2018 18:20, ultima modifica 18/01/2018 18:35

Dal 1° gennaio 2018 è entrata in vigore in Algeria una nuova normativa relativa alla domiciliazione bancaria, che fa riferimento alle misure sulla sicurezza dei prodotti ed impatta sull'importazione di merci estere in Algeria assoggettate a domiciliazione bancaria

Nuova attestazione richiesta per le esportazioni in Algeria: cosa può fare la Camera di commercio

bandiera dell'Algeria

Dal 1° gennaio 2018 è entrata in vigore in Algeria una nuova normativa relativa alla domiciliazione bancaria, che fa riferimento alle misure sulla sicurezza dei prodotti ed impatta sull'importazione di merci estere in Algeria assoggettate a domiciliazione bancaria.

La nuova normativa algerina prevede che la richiesta di domiciliazione bancaria sia, tra l'altro, accompagnata da un certificato di libera circolazione del prodotto nel paese di origine o di provenienza, rilasciato dalle autorità competenti del paese esportatore, nel quale si attesta che la merce è liberamente commercializzata sul territorio.

Unioncamere ha fatto presente che "le Camere di commercio non sono competenti per la certificazione di conformità alle norme sulla sicurezza, che secondo la normativa europea sono assolte attraverso l'apposizione della marcatura CE sui prodotti o in alternativa certificata da Organismi notificati".

L'Ambasciata italiana sta verificando con le Autorità algerine se, in alternativa al formulario che sta circolando tra le imprese, sia possibile produrre l'attestato di libera vendita nella forma prevista in Italia.

Per ovviare al problema, in attesa di effettuare le dovute verifiche con le Autorità algerine, Unioncamere ha suggerito alle Camere di "agire alternativamente con l'apposizione dei poteri di firma in una dichiarazione dell'impresa che replichi il contenuto proposto nel facsimile algerino o con il semplice rilascio del nostro attestato di libera vendita".

Le imprese possono pertanto presentare allo Sportello Commercio estero della Camera di commercio la richiesta di attestato di libera vendita (http://www.pr.camcom.it/internazionalizzazione/documenti-per-lestero/-attestato-di-libera-vendita) oppure un documento redatto su carta intestata aziendale che abbia sostanzialmente lo stesso contenuto del modello proposto dalle Autorità algerine ma non faccia alcun riferimento alla Camera di commercio come ente certificatore. Quest'ultima apporrà sul documento un visto che attesterà i poteri di firma del legale rappresentate.

Per ulteriori informazioni: commercioestero@pr.camcom.it – tel. 0521 210319.246

Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

Note Legali
Privacy

Codice Fiscale 80008090344

Partita IVA 00757550348

Codice IPA U29GVF


Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Parma

Via Verdi, 2 - 43121 Parma
Telefono +39 333 7885681   Fax 0521 282168
PEC: protocollo@pr.legalmail.camcom.it