Camera di Commercio di Parma
Tu sei qui: Portale News ed Eventi E' online GreenItaly 2018, il nono rapporto di Fondazione Symbola e Unioncamere
Accedi


Hai dimenticato la tua password?
 
Azioni sul documento

E' online GreenItaly 2018, il nono rapporto di Fondazione Symbola e Unioncamere

pubblicato il 19/07/2019 12:36, ultima modifica 19/07/2019 12:36

Promosso in collaborazione con il Conai e Novamont, con il patrocinio del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, misura e pesa la forza della green economy nazionale. In Italia 3 milioni di green jobs, il 13% degli occupati. Quest'anno 474.000 nuovi contratti attivati

Un antidoto contro la crisi prima, uno stimolo per agganciare e sostenere la ripresa poi. E un indubbio fattore di competitività: che trova le sue radici nel peculiare modello economico nazionale, in cui efficienza, qualità e bellezza, coesione sociale e legami territoriali alimentano i fatturati delle imprese. E anche un’arma in più per contrastare i mutamenti climatici, in linea con quanto indicato dal recente rapporto dell’IPCC (Intergovernmental Panel on Climate Change). Questo dimostra di essere la green economy italiana, grazie a quelle aziende, un quarto del totale, che negli ultimi cinque anni hanno fatto investimenti green.

Lo racconta GreenItaly 2018, di Fondazione Symbola, promosso in collaborazione con il Conai e Novamont, e con il patrocinio del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare. Misura e pesa la forza della green economy nazionale. In Italia 3 milioni di green jobs, il 13% degli occupati. Quest'anno 474.000 nuovi contratti attivati.

Sono oltre 345.000 le imprese italiane dell’industria e dei servizi con dipendenti che hanno investito nel periodo 2014-2017, o prevedono di farlo entro la fine del 2018 (nell’arco, dunque, di un quinquennio) in prodotti e tecnologie green per ridurre l’impatto ambientale, risparmiare energia e contenere le emissioni di CO2. In pratica un’azienda italiana su quattro, il 24,9% dell’intera imprenditoria extra-agricola.E nel manifatturiero sono quasi una su tre (30,7%). Solo quest’anno, anche sulla spinta dei primi segni tangibili di ripresa, circa 207 mila aziende hanno investito, o intendono farlo entro dicembre, sulla sostenibilità e l’efficienza.

 

l rapporto è stato presentato a luglio a Bologna, nella sede della Regione Emilia Romagna, da Giuseppe Tripoli, segretario generale Unioncamere nazionale. Presenti Paolo Giacomin - direttore de Il Resto del Carlino, Ermete Realacci - presidente Fondazione Symbola, Stefano Bonaccini - presidente Regione Emilia Romagna, Alberto Vacchi - presidente e AD di IMA S.p.A.

 

Scarica il rapporto completo

Scarica le slides di presentazione (sintesi del rapporto)

 

 

Iscrivetevi alla nostra newsletter per non perdere interessanti opportunità

Seguiteci sui Social Media FacebookTwitterLinkedIn

Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

Note Legali
Privacy

Codice Fiscale 80008090344

Partita IVA 00757550348

Codice IPA U29GVF


Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Parma

Via Verdi, 2 - 43121 Parma
Telefono 0521 21011 Fax 0521 282168
PEC: protocollo@pr.legalmail.camcom.it