Camera di Commercio di Parma
Tu sei qui: Portale News ed Eventi Bando di contributi a fondo perduto per imprese del settore turistico, commerciale e culturale/creativo, Por Fesr 2014/2020
Accedi


Hai dimenticato la tua password?
 
Azioni sul documento

Bando di contributi a fondo perduto per imprese del settore turistico, commerciale e culturale/creativo, Por Fesr 2014/2020

— archiviato sotto:
pubblicato il 25/11/2016 13:40, ultima modifica 05/01/2017 17:48

Domande al via dal 10 gennaio. Materiali online

Le domande per tutte le misure dovranno essere presentate dalle ore 10 del 10 gennaio alle ore 17 del 28 febbraio 2017, esclusivamente per via telematica, tramite l'applicazione web Sfinge2020. Sul canale Youtube del Por Fesr Emilia-Romagna.


L'Emilia-Romagna ancora più attrattiva grazie alla valorizzazione dei territori e delle proprie eccellenze. La Regione ha stanziato quasi 15 milioni di euro per progetti innovativi di riqualificazione nei settori turistico, commerciale e culturale/creativo, attraverso un unico bando che si inserisce nel Programma operativo Por Fesr 2014/2020, asse 3, riservato alla competitività delle imprese e del tessuto produttivo.

 

Camera di commercio di Parma,  15 dicembre alle ore 11.00,  alla presenza del  dott.  Andrea  Pappacena del  Servizio  “Qualificazione delle imprese”  della  Regione Emilia-Romagna


Filo conduttore del bando è l'innovazione, che richiama l'attenzione sulla necessità di intervenire riqualificando l'offerta turistica, commerciale e culturale, con anche effetti sull’attrattività del territorio, facendo leva sulla capacità di creare nuovo interesse per i prodotti esistenti e nuovi prodotti per una domanda in continua evoluzione. sono previsti i seguenti stanziamenti: 7,5 milioni per il turistico-ricettivo, 4 milioni per gli esercizi commerciali e 2,891 milioni per la cultura.

Il bando sarà aperto dal 10 gennaio al 28 febbraio 2017

Tipologia dei progetti finanziabili:

Misura A: interventi innovativi in strutture ricettive alberghiere e all'aria aperta di cui alla LR 16/2004, art. 4, commi 6: - per la loro riqualificazione, ristrutturazione e/o ampliamento; - finalizati all'offerta di nuovi prodotti/servizi o al loro consolidamento; (Dimensione minima dei progetti € 250mila per progetti presentati in forma singola ed € 400mila se in forma aggregata);

Misura B: interventi innovativi in strutture dedicate all'attività del commercio al dettaglio in sede fissa, di pubblico esercizio e/o in aree mercati stabili: - per la loro riqualificazione, ristrutturazione e/o ampliamento; - finalizzati all'offerta di nuovi prodotti/servizi o al loro consolidamento; (Dimensione minima dei progetti € 50mila per progetti presentati in forma singola ed € 150mila se in forma aggregata);

Misura C:

C1: interventi innovativi in strutture dedicate a rappresentazioni cinematografiche, teatrali, musicali e artistiche: - per la loro riqualificazione, ristrutturazione, e/o ampliamento; - finalizzati all'offerta di nuovi prodotti/servizi o al loro consolidamento;

C2: interventi finalizzati alla creazione, all'interno dei locali aziendali, di nuovi "musei d'impresa" e/o di specifici percorsi di visita al processo produttivo.

(Dimensione minima dei progetti € 50mila  per entrambe le tipologie C1 e C2);

 

Misura del contributo regionale (comunque massimo di € 200mila):

a) in caso il proponente il progetto scelga l'applicazione del "regime di esenzione", di cui art 17 Regolamento UE 651/2014 della Commissione del 17.6.2014, sarà concesso nella misura massima del:  20% dei costi ritenuti ammissibili, nel caso di micro e piccole imprese; 10% dei costi ritenuti ammissibili, nel caso di medie imprese;

b) in caso il proponente il progetto scelga l'applicazione del "regime de minimis" di cui Regolamento UE 1407/2013 della Commissione del 18 dicembre 2013, sarà concesso nella misura minima del 35% e nella misura massima del 40% dei costi ritenuti ammissibili.

 

Per il testo completo del bando, la modulistica, le FAQ e gli approfondimenti  clicca qui

Scarica le SLIDES presentate

Scarica il Programma

ISCRIZIONI ONLINE

 

L'iniziativa, promossa dalla Camera di commercio di Parma, è in collaborazione con Regione Emilia-Romagna e Unioncamere Emilia Romagna, nell'ambito degli sportelli territoriali del Programma operativo regionale Fesr 2014-2020.

 

Per informazioni sul bando:

sito Por Fesr 2014/2020

email: infoporfesr@regione.emilia-romagna.it

Sportello imprese: lun-ven 9.30-13.00, tel 848800258, chiamata a costo tariffa urbana secondo il proprio piano tariffario;

Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

Note Legali
Privacy

Codice Fiscale 80008090344

Partita IVA 00757550348

Codice IPA U29GVF


Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Parma

Via Verdi, 2 - 43121 Parma
Telefono 0521 21011 Fax 0521 282168
PEC: protocollo@pr.legalmail.camcom.it