Camera di Commercio di Parma
Tu sei qui: Portale News ed Eventi Storico News ed Eventi home 2010-2013 News ed eventi 2011 Firma digitale: misure transitorie per il rilascio da parte della Camera di Commercio
Accedi


Hai dimenticato la tua password?
 
Azioni sul documento

Firma digitale: misure transitorie per il rilascio da parte della Camera di Commercio

pubblicato il 08/04/2011 17:51, ultima modifica 10/04/2011 16:57

L'imprevisto incremento delle richieste pervenute nelle ultime settimane rende necessario stabilire provvisoriamente criteri di priorità per i rilasci

Negli ultimi due mesi si è assistito ad un considerevole imprevisto aumento di richieste di rilascio di dispositivi di firma digitale (CNS e Business Key). Tale situazione ha portato ad una riduzione dei dispositivi in possesso della Camera di Commercio, dispositivi che per il 2011 erano stati acquisiti in numero minore rispetto agli anni precedenti in considerazione del subentro di altra “Certification Authority”, ipotizzato inizialmente per il mese di marzo, ma che, secondo le ultime informazioni pervenuteci dalla nostra società di informatica Infocamere, non si concretizzerà prima del secondo semestre.

Per questo motivo l'ufficio firma digitale della Camera di Commercio si trova nella necessità di introdurre misure transitorie atte ad assicurare, in attesa della consegna del nuovo lotto di dispositivi, una essenziale funzionalità del servizio.

Vedi nota informativa per gli utenti.

In particolare informiamo che nel mese di aprile le richieste di rilascio di CNS (sotto forma di tesssera o business key) potranno essere inoltrate solo per

  • amministratori o titolari di imprese con sede/UL in provincia di Parma
  • che siano privi di firma digitale
  • che debbano, nei successivi 30 giorni, presentare pratiche al Registro delle Imprese e/o all'Albo Imprese Artigiane.

Gli Uffici del Registro delle imprese adotteranno misure atte a garantire in ogni caso l’attività di iscrizione e/o deposito.  Infatti, qualora l'obbligato abbia richiesto, ma non ancora ottenuto la firma digitale, dovrà indicare nel campo  note di aver richiesto il dispositivo (specificando la data e il soggetto presso cui è stata effettuata la richietsa.

Il Registro Imprese provvederà ad evadere le pratiche, verificando la veridicità di quanto dichiarato presso l’Ufficio firma digitale.

Ricordiamo infine che:

  • anche se in molti casi, la richiesta di firma digitale si collega all’esigenza di inviare pratiche telematiche al Registro Imprese, non esiste in nessun modo la necessità di rivolgersi alla Camera di Commercio per ottenerla; 
  • per ottenere una firma digitale è infatti possibile rivolgersi ad uno qualsiasi dei soggetti certificatori accreditati (vedi pagina nel sito di DigitPA - ex CNIPA)
  • per il deposito del bilancio annuale d'esercizio non è obbligatoria la firma digitale degli amministratori. Qualora l'adempimento sia effettuato, ai sensi dell’art. 31 comma 2-quinquies della Legge 340/2000, da iscritti negli albi dei dottori commercialisti ed esperti contabili, questi utilizzano la propria firma digitale inserendo nel campo note la dicitura riportata a pag. 4 della “Guida al bilancio telematico” (consultabile/scaricabile dal sito internet della Camera di Commercio, nella sezione “Registro Imprese/REA – Manuali e modulistica”).
Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

Note Legali
Privacy

Codice Fiscale 80008090344

Partita IVA 00757550348

Codice IPA U29GVF


Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Parma

Via Verdi, 2 - 43121 Parma
Telefono +39 333 7885681   Fax 0521 282168
PEC: protocollo@pr.legalmail.camcom.it