Camera di Commercio di Parma
Tu sei qui: Portale News ed Eventi Storico News ed Eventi home 2010-2013 29/04/2010 - M.U.D. 2010: ufficiale la proroga al 30 giugno
Accedi


Hai dimenticato la tua password?
 
Azioni sul documento

29/04/2010 - M.U.D. 2010: ufficiale la proroga al 30 giugno

— archiviato sotto:
pubblicato il 18/05/2010 11:10, ultima modifica 20/06/2013 08:25

Istruzioni per la presentazione del MUD 2010 secondo quanto previsto dal DPCM del 27 aprile

Disponibili sul sito www.ecocerved.it le istruzioni per la compilazione e l'invio del MUD 2010 secondo quanto previsto dal DPCM del 27 aprile 2010. On line modulistica cartacea, software per la compilazione, sezione del Mud telematico e risposte ai quesiti più frequenti.

 

Sul Supplemento Ordinario n. 80 alla G.U. n. 98 del 28 aprile 2010 è stato pubblicato il DPCM del 27 aprile 2010 che riporta le "modifiche al modello unico di dichiarazione ambientale" le cui indicazioni sono valide per la dichiarazione MUD da presentare nel 2010 con riferimento al 2009.

Il DPCM stabilisce che:

  • il modello di dichiarazione allegato al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 2 dicembre 2008 è sostituito dal modello e dalle istruzioni allegati al presente decreto;
  • il modello di cui al presente decreto è utilizzato per le dichiarazioni da presentare, entro il termine stabilito dalla legge, con riferimento all`anno 2009, da parte dei soggetti interessati;
  • sono, in ogni caso, valide le dichiarazioni che risultino presentate alla data di entrata in vigore del Decreto del 27 aprile 2010 (15 giorni dopo la sua pubblicazione in Gazzetta, quindi il 13 maggio p.v.), con riferimento all`anno 2009, avvalendosi del modello allegato al decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 2 dicembre 2008 (in formato pdf 2.424 kb) (Supplemento Ordinario alla G.U. n. 278 del 17 dicembre 2008).

 

Il Modello Unico di Dichiarazione ambientale risulta articolato in quattro capitoli:

  1. rifiuti;
  2. veicoli fuori uso;
  3. apparecchiature elettriche ed elettroniche e rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche;
  4. emissioni.


Poichè il testo pubblicato conteneva alcuni errori materiali e l'omissione di numerose schede, sulla GU del 30 aprile 2010 è stato pubblicato un Comunicato che rettifica il DPCM pubblicato il 28 aprile 2010: il comunicato precisa che nel Decreto devono intendersi riportate le schede relative al capitolo 1: SCS1, SCS2, SA1, SA2, CS, RIF, RT, RE, DR, TE, MG, ART. 191, RU, RST, DRU, CG, MDCR, INT, UO, UD, SMAT, STIP, SRIU. Inoltre, in luogo della scheda MG-VEIC, riportata alla pagina 50, devono intendersi riportate le schede relative al capitolo 2: SA1-VEIC, SA2-VEIC, AUT, ROT, FRA, RT-VEIC, DR-VEIC, TE-VEIC, MG-VEIC.

Il Consiglio dei Ministri, nella riunione del 30 aprile 2010, ha approvato il Decreto Legge con il quale viene prorogato il termine per la presentazione del MUD al 30 giugno 2010 .

I diritti di segreteria per la presentazione del MUD su modulo cartaceo sono di euro 15,00 e per via telematica sono di euro 10,00 da versare sul c/c 361436 intestato a: CCIAA di Parma - MUD Servizio Tesoreria - Via Verdi, 2 - 43121 Parma.

Il MUD va spedito con allegata l'attestazione del versamento e per raccomandata semplice al seguente indirizzo: CCIAA di Parma- Casella Postale 408 - 43100 Parma.


Le imprese possono indirizzare i quesiti:
- sul contenuto delle schede e sui soggetti obbligati a mud@ecocerved.it
- sul software a softwaremud@ecocerved.it
- sul mud telematico a info@mudtelematico.it

 

PER SCARICARE IL D.P.C.M. del 27 aprile 2010 CLICCA QUI

Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

Note Legali
Privacy

Codice Fiscale 80008090344

Partita IVA 00757550348

Codice IPA U29GVF


Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Parma

Via Verdi, 2 - 43121 Parma
Telefono 0521 21011 Fax 0521 282168
PEC: protocollo@pr.legalmail.camcom.it