Camera di Commercio di Parma
Tu sei qui: Portale comunicazione Newsletter settimanale Camer@parma.it del 19/11/2010
Accedi


Hai dimenticato la tua password?
 

Camer@parma.it del 19/11/2010


19/11/2010

Newsletter settimanale della Camera di Commercio di Parma

 

Iniziative ed eventi 

 

Parma e Australia sempre più unite

Il legame commerciale tra l’Australia e Parma si sta sempre più evolvendo grazie ad iniziative come l’apertura a Sidney del “Parma Point”, ideato dalla Camera di Commercio di Parma con l’obiettivo di promuovere l’economia parmense, e l’incontro del 19 gennaio col titolo “L'Australia a portata di business” , per illustrare alle imprese del territorio le prospettive offerte dal mercato australiano.

Il legame Parma-Australia si è ulteriormente rafforzato durante la convention delle Camere di Commercio all’Estero che ha avuto luogo a Parma dal 23 al 27 ottobre scorso.

Ora le imprese che volessero affacciarsi a questo florido mercato possono contattare l’Ufficio estero della Camera di Commercio di Parma  (mail estero@pr.camcom.it ) e consultare le iniziative della Camera italiana a Sidney sul sito www.icciaus.com.au.
 

 

COMUNICA: due nuovi seminari per Starweb

Durante i seminari si procederà ad illustrare l’ultima versione disponibile di questa applicazione che, attraverso le connessioni Internet  permette on line la creazione di una denuncia di iscrizione, modifica e cancellazione in formato digitale e la sua trasmissione.

I seminari si terranno nei giorni

  • Lunedì, 22 novembre 2010 ore 10,00
  • Lunedì 13 dicembre ore 14,30
    nella sala Du Tillot della Camera di Commercio Via Verdi, 2

Il programma dei seminari si articolerà in una presentazione sintetica dell’applicazione e in una descrizione delle funzioni disponibili; seguiranno esempi pratici di compilazione.

I seminari saranno tenuti da un esperto di Infocamere.

Per info e adesioni

 

 

Procedure ed adempimenti

 

Mediazione: pubblicato un nuovo decreto

E' stato pubblicato, sulla Gazzetta Ufficiale n. 258 del 4 novembre 2010, il decreto 18 ottobre 2010, n. 180, recante "Regolamento recante la determinazione dei criteri e delle modalità di iscrizione e tenuta del registro degli organismi di mediazione e dell'elenco dei formatori per la mediazione, nonchè l'approvazione delle indennità spettanti agli organismi, ai sensi dell'articolo 16 del decreto legislativo 4 marzo 2010, n. 28". Con l'emanazione di questo decreto prende il via il nuovo istituto della mediazione e conciliazione delle controversie civili e commerciali.

Il decreto - che è entrato in vigore il 5 novembre 2010 - disciplina:

  • l'istituzione, la formazione e la tenuta del Registro degli organismi di mediazione presso il Ministero della giustizia;
  • l'istituzione, la formazione e la tenuta dell'Elenco degli enti di formazione, abilitati a svolgere l'attività di formazione dei mediatori, presso lo stesso Ministero;
  • l'ammontare minimo e massimo e il criterio di calcolo delle indennità spettanti agli organismi costituiti da enti pubblici di diritto interno, nonchè i criteri per l'approvazione delle tabelle delle indennità proposte dagli organismi costituiti dagli enti privati.

Il nuovo istituto sarà pienamente operativo dal 20 marzo 2011, data a partire dalla quale il tentativo di mediazione presso gli organismi accreditati costituirà condizione di procedibilità in una serie di materie espressamente indicate (condominio, diritti reali, divisioni, successioni ereditarie, patti di famiglia, locazione, comodato, affitto di aziende, risarcimento del danno derivante dalla circolazione di veicoli e natanti, da responsabilità medica e da diffamazione con mezzo della stampa o con altro mezzo idoneo di pubblicità, contratti assicurativi, bancari e finanziari). 

Ricordiamo che dal 14 giugno 2010 il Servizio di Conciliazione della Camera di Commercio di Parma è iscritto al Registro degli organismi deputati a gestire tentativi di conciliazione a norma dell’art. 38 del decreto legislativo 17 gennaio 2003 e, in quanto tale, risulta iscritto di diritto al Registro previsto nel nuovo Decreto Ministeriale.

Per info.

 

SISTRI: presentato un disegno di legge che prevede la proroga al 2012

Il 27 ottobre 2010 è stato presentato al Senato il Disegno di legge n. 2412 che propone la proroga al 1° gennaio 2012 del termine ultimo per l’integrale operatività del SISTRI.

L’unico articolo del Disegno di legge (“Proroga dei termini di operatività del sistema informatico di controllo della tracciabilità dei rifiuti”) propone che “la data di integrale operatività del sistema informatico di controllo della tracciabilità dei rifiuti non può essere antecedente al 1º gennaio 2012”.

Fino a tale data, propone il DDL, i soggetti che aderiscono su base volontaria al SISTRI rimangono comunque tenuti agli adempimenti di cui agli articoli 190 (formulario) e 193 (registri) del D. Lgs. n. 152/2006.

Si prevede che i tempi per l’approvazione del provvedimento saranno piuttosto lunghi e sicuramente supereranno il 1° gennaio 2011 (data di entrata a regime del SISTRI).

 

Starweb. Disponibile una nuova versione

Dal 18 novembre sarà rilasciata in produzione la nuova versione 3.3.12 di StarWeb. Si tratta di un rilascio puramente "correttivo”, relativo ad errori frequentemente segnalati

Per tutti chiarimenti e per scaricare il testo della guida vedi il sito Starweb.

  

Informazione economica

 

Excelsior 2010: i dati sulle previsioni occupazionali consultabili nel sito della CCIAA 

E' stato presentato oggi il Rapporto Excelsior 2010 per la provincia di Parma. Il rapporto contiene un'analisi approfondita dei fabbisogni professionali delle imprese sia in termini quantitativi che qualitativi.

Sotto qust'ultimo punto di vista, il Rapporto 2010 contiene un focus sul tema della difficoltà di reperimento del personale, esaminando le figure professionali che le imprese faticano a ricercare e gli ambiti settoriali in cui le difficoltà si manifestano maggiormente.

Il rapporto e la presentazione sono disponibili nella sezione Informazione economica del sito della Camera di Commercio.

 

Consulenze on-line sull’export

Infoexport è un servizio on-line per imprese attive su mercati esteri, offerto dalle Camere di Commercio e realizzato da Promos in collaborazione con le sedi Unioncamere di Lombardia, Emilia Romagna e Lazio.

Nella sezione ‘L’esperto risponde’ si può richiedere on-line il parere di esperti riguardo tematiche come contrattualistica e fiscalità internazionali, dogane, marchi e brevetti, servizi assicurativi di commercio estero.

Il costo del servizio è di 50 € + IVA. Sono gratuiti i primi 25 quesiti inseriti da imprese della provincia di Parma (fino a un massimo di 2 per azienda).

Per informazioni visitare il sito di Infoexport

 

We tech off : sostegno a nuove imprese innovative

We tech off è un ‘incubatore di imprese’, creato da Aster e promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico, che offre opportunità finanziarie, percorsi formativi e consulenze a nuove imprese innovative  dell’Emilia Romagna.

La formazione comprende lezioni in aula presso la sede Aster a Bologna mentre le consulenze possono essere di tipo predefinito o on-demand.

L’iniziativa è rivolta a persone fisiche, residenti/domiciliate in Emilia Romagna, che provengono dal sistema formativo, dal mondo della ricerca o dal mondo delle imprese e alle società di persone o capitali a forte contenuto innovativo.

Per avere info e consultare il bando: www.wetechoff.it

 

L’Export a portata di click

Unioncamere, in collaborazione con la Camera di Commercio ed Industria di Parigi, Mondimpresa e Enterprise Europe Network, propone in consultazione la banca dati "Schede export", con informazioni specifiche e dettagliate su molti Paesi.

Oltre ai dati generali riguardanti la situazione di importazioni ed esportazioni sono elencati e illustrati i documenti e le formalità per esportare nei singoli Paesi.

Per ulteriori informazioni sui documenti per l'estero visita il sito di Unioncamere

  

Nuove opportunità per il Contract italiano

E’on-line da qualche mese il sito web sul Contract italiano, comparto che si occupa di forniture complete di arredo commerciale chiavi in mano.

Il sito nasce nell’ambito del Progetto Contract Made in Italy promosso dall’ICE e dal Ministero sviluppo economico.

Navigando si può scegliere tra un percorso che illustra i progetti contract realizzati da imprese italiane e un percorso che propone informazioni su corsi di formazione, gare e progetti mondiali, normative internazionali.

Per informazioni visitare il sito: www.contractitaliano.it

 

Idrometano, scelta sostenibile e vincente

Il 3 novembre si è svolto a Rimini, presso lo stand Unioncamere ad ECOMONDO, l’evento ‘Idrometano: Progetti, Risultati e Opportunità’.

L’incontro è stato organizzato da Unioncamere Emilia Romagna, ASTER e CISE per presentare alcune esperienze, diffondere i risultati dei progetti in corso e valutare le opportunità di crescita di questa nuova filiera. Sono intervenuti numerosi Esperti del settore legati alla produzione, distribuzione e utilizzo delle miscele nel trasporto sostenibile.

Durante l'incontro è stata presentata la Guida sull’Idrometano realizzata da Unioncamere Emilia-Romagna.

Per consultare le relazioni presentate vedi nel sito di CISE. 

 

Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

Note Legali
Privacy

Codice Fiscale 80008090344

Partita IVA 00757550348

Codice IPA U29GVF


Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Parma

Via Verdi, 2 - 43121 Parma
Telefono 0521 21011 Fax 0521 282168
PEC: protocollo@pr.legalmail.camcom.it