Camera di Commercio di Parma
Tu sei qui: Portale comunicazione Newsletter settimanale Camer@parma.it del 16/05/2011
Accedi


Hai dimenticato la tua password?
 

Camer@parma.it del 16/05/2011


17/05/2011

Newsletter settimanale della Camera di Commercio di Parma

 

 

Iniziative ed eventi

 

 

Workshop: innovazione e sviluppo sostenibile per imprese più competitive nell'Est Europa

Martedì 7 giugno, alle ore 10.00, presso la sede di Unioncamere, in Viale Aldo Moro, 62, a Bologna, Unioncamere Emilia-Romagna e l’Azienda Speciale SIDI Eurosportello della Camera di Commercio di Ravenna – Partners della Rete Enterprise Europe Network – organizzano un workshop dedicato al tema dell'innovazione e sviluppo sostenibile nei Paesi dell'Est Europa - in collaborazione con Informest Consulting, società specializzata nell’accesso delle PMI ai mercati dell’Est Europeo.

L'iniziativa si propone di informare le aziende sulle opportunità e modalità di accesso ai Fondi Strutturali UE per incrementare la competitività delle PMI nell'Est Europa.

A conclusione del workshop le aziende interessate potranno partecipare ad incontri bilaterali con gli esperti di Informest Consulting per una preliminare valutazione di fattibilità dei propri progetti imprenditoriali avvalendosi di finanziamenti europei.

La partecipazione è gratuita previa iscrizione entro il 1 giugno 2011: tutti i dettagli qui

 

 

Missione imprenditoriale in Polonia

Iniziativa per i settori: edilizia/infrastrutture, ambiente/energie rinnovabili, agroindustria.

La missione, coordinata da Promofirenze, si svolgerà dal 5 all'8 luglio p.v. e sarà volta a stringere accordi di cooperazione tecnologica, licence agreement, scambio  tecnologico, trasferimento di know- how, nonché accordi commerciali, di rappresentanza e di fornitura o subfornitura con imprese ed enti polacchi.

La quota di partecipazione richiesta alle aziende è di Euro 500,00 +IVA (incluso il servizio di interpretariato non esclusivo), la dead-line di adesioni per le aziende è fissata al 20 maggio 2011.

Per info e modulistica 

 

 

Desk India: appuntamenti con gli esperti

Nella giornata del 24 maggio i responsabili del Desk di Mumbai saranno a Parma per sentire le imprese del territorio con incontri individuali e gratuiti, volti ad offrire un primo orientamento su questi mercati o affrontare questioni di specifico interesse che potranno essere poi sviluppate attraverso servizi personalizzati.

I colloqui si svolgeranno presso la Camera di commercio, in via Verdi 2, dalle ore 9 alle ore 18, ed avranno la durata di 30 minuti ciascuno.

E' possibile iscriversi, compilando ed inviando la scheda entro il 19 maggio. Le iscrizioni (ad una o entrambe le giornate) saranno accettate in ordine cronologico e fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Qui info e scheda di iscrizione.

 

Pomeriggi del lavoro: il secondo incontro a Parma in Camera di commercio il 25 maggio

Chi sa, trova. E' lo slogan scelto anche per la seconda edizione de "I Pomeriggi del lavoro", una serie di incontri  formativi sulle opportunità per chi è alla ricerca di occupazione  organizzati da Unioncamere Emilia-Romagna e dalle Camere di commercio della regione, in collaborazione con Ifoa e Retecamere.

Gli incontri, gratuiti, hanno l'obiettivo di fornire un supporto formativo concreto. Sono rivolti a uomini e donne: studenti; persone in cerca di occupazione; persone interessate all'autoimprenditorialità; lavoratori che usufruiscono di ammortizzatori sociali. Sono finalizzati all’illustrazione, da parte di esperti, degli strumenti che le Camere di commercio mettono a disposizione a supporto delle scelte professionali e formative e a sostegno dell’inserimento o reinserimento lavorativo.

Gli appuntamenti si svolgeranno nelle sedi delle nove Camere di commercio provinciali secondo un articolato calendario che è visibile sul sito dell'IFOA

Per altre info: Numero Verde 800.915108

 

Unioncamere organizza a Bologna un seminario sulla Direttiva servizi

Sarà un momento di approfondimento per le imprese e le Associazioni di categoria e avrà luogo mercoledì 18 maggio alle ore 9.15  presso la sede di Unioncamere Emilia-Romagna, in Viale Aldo Moro, 62 a Bologna.
 La Direttiva Servizi, il cui obiettivo è dare impulso al Mercato Interno superando le difficoltà che hanno rallentato, sino ad oggi, la libera circolazione in Europa dei prestatori di servizi, apre nuove opportunità di sviluppo ed internazionalizzazione per le imprese del nostro territorio.

Il seminario di approfondimento, organizzato da Unioncamere Emilia-Romagna intende illustrare alcuni dei vantaggi introdotti dalla Direttiva Servizi dando, inoltre, indicazioni in merito agli strumenti implementati dal sistema camerale. Gli interventi, saranno dedicati, in particolare, all'attuazione della Direttiva Servizi in Italia, al recepimento della Regione Emilia-Romagna e negli altri Paesi Membri, al regime tributario, per le prestazioni transfrontaliere, e infine al portale "impresainungiorno" ed al ruolo del sistema camerale nei confronti delle imprese.

La partecipazione è gratuita.  È possibile richiedere ulteriori informazioni, contattando il dr. Paolo Montesi, al n. 051/6377041, oppure inviando una mail a: paolo.montesi@rer.camcom.it.

Clicca qui per iscriverti.

 

 

Procedure ed adempimenti 

 

 

 

Firmato il Decreto che fissa gli importi 2011 del diritto annuale per le Camere di commercio

Si informa che in data 21 aprile 2011  è stato firmato il decreto che fissa gli importi del diritto annuale 2011 (in attesa di pubblicazione sulla G.U.).

Le principali novità riguardano:

a) Le società semplici e le società di avvocato sono tenute al versamento di un diritto commisurato al fatturato dell’esercizio precedente e non più in misura fissa. Per l’anno 2011, in via transitoria, il diritto è dovuto nella misura fissa prevista per il primo scaglione di fatturato, ridotta al 50% per le società semplici agricole;
b) Le imprese individuali iscritte nella sezione ordinaria del Registro delle imprese sono tenute dal 2011 al versamento di un diritto in misura fissa in luogo di una misura commisurata al fatturato;
c) I soggetti iscritti nel REA sono tenuti dal 2011 al versamento di un diritto definito in misura fissa.

Maggiori info sul sito camerale www.pr.camcom.it, nella sezione "diritto annuale".

 

Deposito bilanci 2011: le linee guida delle Camere di Commercio regionali

È on line il documento elaborato dagli Uffici Registro Imprese delle CCIAA dell’Emilia-Romagna: “Linee guida per il deposito dei bilanci” per orientare gli utenti in vista delle prossime scadenze.

Le linee guida regionali sono ispirate al Manuale operativo realizzato da Unioncamere in collaborazione con il Consiglio Nazionale dei Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili (CNDCEC).

 

 

Informazione economica

 

 

Movimprese: diffusi i dati nazionali del 1 trimestre

Continua, nel primo trimestre dell’anno, il recupero del tessuto imprenditoriale nazionale che, tra gennaio e marzo, registra un bilancio anagrafico di poco inferiore al pareggio (-0,16%).

La progressiva ripresa delle iscrizioni (125.271 le nuove imprese tra gennaio e marzo, 2.177 in più del 2010) e il prolungato rallentamento delle cancellazioni hanno fatto fermare il bilancio del trimestre a -9.638 unità (contro le oltre 16mila in meno del 2010). Guardando alla recente storia, il dato - come sempre negativamente influenzato dalle cancellazioni che si concentrano a fine di dicembre – è il migliore dell’ultimo quinquennio. Complessivamente il totale delle imprese presenti nei registri camerali alla fine di marzo risulta pari a 6.092.114 unità, di cui 1.458.196 artigiane: queste ultime imprese segnano un passo di rientro più lento. La sensibile riduzione delle imprese individuali, la forma giuridica in cui si concentrano la maggior parte delle aziende artigiane, spiega gran parte del loro saldo del trimestre, negativo per 11.492 unità e solo leggermente migliore di quello fatto registrare nel primo trimestre del 2010.
Il segmento più dinamico del nostro tessuto imprenditoriale continua ad essere quello delle società di capitali, aumentate di 11mila unità (pari ad un tasso di crescita dello 0,82%).

Per info: il sito di Movimprese 

 

“1Giga al secondo…secondo te!”, al via un concorso di idee

“Che cosa faresti con un 1Giga di banda?”. Regione Emilia-Romagna e Lepida SpA rivolgono la domanda ai cittadini per catturare spunti utili alla progettazione delle future reti di comunicazione in banda ultra-larga.

Tutti i maggiorenni residenti nei territori dell’Unione Europea, fatta eccezione per i dipendenti dei due soggetti promotori del concorso, sono invitati a immaginare e proporre utilizzi e funzionalità della rete del domani, formulando le proprie idee sul sito dedicato al concorso: http://concorso.lepida.it.

Le idee potranno essere presentate fino 31 maggio e, successivamente, in un’ottica di massima valorizzazione della condivisione e del confronto, potranno essere commentate e votate dagli stessi navigatori del sito. Il concorso si concluderà entro luglio con la scelta delle tre idee più innovative, fattibili, originali e in grado di generare ricadute socio-economiche positive.

Il regolamento e tutte le informazioni per partecipare al concorso sono disponibili on line all’indirizzo http://concorso.lepida.it.

 

 

Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

Note Legali
Privacy

Codice Fiscale 80008090344

Partita IVA 00757550348

Codice IPA U29GVF


Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Parma

Via Verdi, 2 - 43121 Parma
Telefono 0521 21011 Fax 0521 282168
PEC: protocollo@pr.legalmail.camcom.it