Camera di Commercio di Parma
Tu sei qui: Portale comunicazione Newsletter settimanale Camer@parma.it del 10/01/2012
Accedi


Hai dimenticato la tua password?
 

Camer@parma.it del 10/01/2012


10/01/2012

Newsletter settimanale della Camera di Commercio di Parma

Temporary export manager 2012: al via la II edizione, "Rotta verso l'estero"

La Camera di Commercio di Parma promuove la II edizione del progetto "Temporary Export Manager" che ha come obiettivo principale quello di favorire l'internazionalizzazione delle piccole e medie imprese ed incrementare il commercio con l'estero.

Il progetto prevede l’inserimento, per circa 6 mesi in azienda  di una risorsa junior, che sarà affiancata da un consulente senior, il temporary export manager e da un funzionario della Camera di Commercio.

Tre imprese della provincia di Parma saranno selezionate: l’unico costo che dovrà sostenere l’azienda è di  € 1.000,00 (IVA esclusa).

Il progetto sarà presentato nel corso di due due incontri presso le Camere di comemrcio di Rimini il 17 gennaio 2012 e Modena il 19 gennaio 2012.

Per saperne di più

 


Aggiornamenti in materia di dichiarazione ambientale

Nella Gazzetta Ufficiale del 30 dicembre 2011 è stato pubblicato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 23 dicembre 2011 "Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l'anno 2012".

Il modello di cui al decreto sara' utilizzato  per le dichiarazioni da presentare, entro il 30 aprile 2012, con riferimento all'anno 2011, da parte dei soggetti interessati che sono così individuati:

•    Comuni o loro Unioni e/o Consorzi e Comunità Montane
•    Produttori di AEE e Sistemi Collettivi di Finanziamento
•    CONAI o altri soggetti di cui all'articolo 221, comma 3, lettere a) e c),
•    Soggetti che effettuano le attività di trattamento dei veicoli fuori uso e dei relativi componenti e materiali.

Si ricorda che i produttori iniziali di rifiuti e le imprese e gli enti che effettuano operazioni di recupero e di smaltimento dei rifiuti che erano tenuti alla presentazione del modello unico di dichiarazione ambientale, dovranno invece presentare la dichiarazione SISTRI, ai sensi del D.M. 52/2011.

La scadenza per tutte le comunicazioni è il 30 aprile 2012.

Per maggiori info

 

Avviso per il conferimento dell'incarico di "Medico Competente", periodo 2012 - 2014

Avviso di procedura comparativa per il conferimento, di durata triennale, di un incarico libero professionale di "Medico Competente" ai sensi del D.Lgs. 81/2008.

La scadenza per la presentazione delle domande è il 16/01/2012.

Per leggere il testo dell'avviso cliccare qui.

 

Registro Imprese: importi diritto annuale 2012

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha comunicato le misure del diritto annuale per l'anno 2012 confermando gli importi già definiti per il 2011, sia con riferimento alle misure fisse, alle fasce e alle aliquote di fatturato, che alle misure transitorie definite per quei soggetti per i quali il D.Lgs. 23/2010 ha introdotto l'obbligo di pagamento ovvero ha variato la misura del diritto dovuto.

Per maggiori info vedi la nota ministeriale

 

Novità per il controllo dei Vini DOC

Il decreto del ministero delle Politiche Agricole e Forestali dell’11 novembre 2011 (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 295 del 20 dicembre 2011) ha ridefinito le procedure e le modalità per l’esame analitico ed organolettico dei vini DOC, DOCG e per l’esame analitico dei vini IGT. 

Il decreto conferma il passaggio delle procedure di certificazione delle partite di vino (prelievo e conservazione campioni, esame chimico-fisico con relativa scelta del laboratorio, esame organolettico con relativa gestione della segreteria della Commissione di degustazione) alle strutture di controllo autorizzate dal Ministero. 

Qui il decreto

Per la Denominazione di origine controllata " Colli di Parma" la struttura di controllo competente è Valoritalia (sede operativa di Parma, via Verdi 2 - PR - tel/fax 0521 207066 - mail: sop17@valoritalia.it )

 

Entro il 16 gennaio 2012 la denuncia delle uve

Con l'entrata in vigore dell'art. 14 del D. Lgs. 8 aprile 2010, n. 61, a partire dalla campagna vendemmiale 2011/2012, la denuncia delle uve non deve più essere presentata alla Camera di Commercio.

La rivendicazione delle produzioni D.O. e la dichiarazione vitivinicola saranno gestite direttamente dalla Regione e le relative denunce dovranno essere presentate esclusivamente in modalità telematica direttamente ad AGEA, avvalendosi dei Centri Autorizzati di Assistenza Agricola (CAA) di appartenenza competenti per il tramite del SIAN (Sistema Informativo Agricolo Nazionale).

 

Semplificazione degli obblighi societari  

A partire dal l° gennaio 2012 (art. 14 della legge 12 novembre 2011, n. 183 -legge di stabilità 2012), le società a responsabilità limitata che non abbiano nominato il collegio sindacale possono redigere il bilancio secondo uno schema semplificato. Con un apposito decreto del Ministro dell'economia e delle finanze saranno definite le voci e la struttura che compongono lo schema di bilancio semplificato e le modalità di attuazione del presente comma.

Ancora, per le stesse società, l’atto costitutivo può prevedere la nomina di un unico sindaco o di un revisore, anzichè di un collegio sindacale come attualmente previsto.

Per le società per azioni, invece, l’atto costitutivo può prevedere la nomina di un sindaco unico, scelto nel Registro dei revisori contabili, solo in presenza di un capitale sociale inferiore ad 1 milione di euro. La composizione collegiale (3 o 5 membri) dell’organo di controllo rimarrebbe, dunque, obbligatoria in tutte le società per azioni che possiedano un capitale sociale pari o superiore ad un milione di euro.

 

Dal 1° gennaio 2012 gli interessi legali passano dal 1,5% al 2,5%

Con decreto del 12/12/2011 (G.U. n. 291 del 15 dicembre 2011), il Ministero dell’Economia e delle Finanze, sulla base del rendimento medio annuo lordo dei titoli di Stato e del tasso di inflazione annuo registrato, ha stabilito che la misura del saggio degli interessi legali (art. 1284 del Codice Civile) a decorrere dal 1° gennaio 2012 passa dal 1,5% all'2,5% annuo.

La novità ha naturalmente ripercussioni anche di carattere fiscale; cambieranno, ad esempio, gli importi dovuti all'Erario per i versamenti eseguiti a seguito di ravvedimento operoso.

 

Un seminario sul Brasile a Bologna il 18 gennaio 2012

"Un Mercato Ricco di Potenzialità per tutto il Sistema Italia”. E’ questo il titolo del convegno dedicato al Brasile, Paese divenuto nel 2011 la sesta potenza economica mondiale come annunciato dall'istituto di ricerca Cebr; si svolgerà in data 18 gennaio 2012, presso le Sale Marconi e Pascoli di Unioncamere Emilia Romagna, realizzato dal Settore di Promozione Commerciale (SECOM) del Consolato Generale del Brasile a Milano e dell’Associazione Brazil Planet, in collaborazione con Unioncamere italiana ed Assocamereestero.

La formula itinerante del seminario, già realizzato nel 2011 a Venezia  e a Torino, è appositamente rivolta agli Enti di promozione e alle PMI, in un percorso  di  confronto con i rappresentanti delle Istituzioni locali.

Per info: Mary Gentili: tel. +39 051 6377023 – Fax +39 051 6377017 - mail: maria.gentili@rer.camcom.it  e sito Unione regionale

 

“Energy efficient Construction”, incontri d’affari fra imprese europee dei settori della green economy

La Stryan Business Development Agency, nell’ambito delle attività della rete Enterprise Europe Network, organizza il 2 febbraio 2012 “Energy efficient Construction”, evento che mira a favorire  incontri d’affari fra imprese europee dei settori della green economy (settori di riferimento: energia solare/fotovoltaica; coibentazione; climatizzazione e ventilazione; recupero di calore; biomasse;trattamento delle acque reflue).

La manifestazione avrà luogo  in concomitanza della fiera dell’edilizia Häuslbauermesse di Graz, la più grande del settore nell'Austria meridionale,  che nel 2011 ha richiamato  oltre 40.000 visitatori. I partecipanti ad Energy efficient Construction avranno l’opportunità, attraverso contatti d’affari pre-organizzati, di trovare potenziali partner commerciali e tecnologici internazionali e di incontrare università e centri di ricerca d’eccellenza per discutere nuove idee progettuali e l’eventuale partecipazione a bandi comunitari.

Possono partecipare all’iniziativa, completamente gratuita, imprese, università ed istituti di ricerca: la scadenza prevista per le iscrizioni è il 19 gennaio 2012. Per informazioni e assistenza nella procedura di iscrizione: Unioncamere Emilia-Romagna - mail simpler@rer.camcom.it - Tel. 051 63 77 037 – 045 http://www.ucer.camcom.it/comunicazione/notizie/incontri-a-energy-fiera-a-graz-il-2-febbraio

 


Programma 2012 dello Sportello regionale internazionalizzazione della Regione Emilia-Romagna

Il Programma 2012  è focalizzato sui paesi BRICST – Brasile, Russia, India, Cina, Sud Africa e Turchia – e prevede la realizzazione di 36 progetti per un investimento complessivo di quasi.

I progetti selezionati sono di diverse tipologie, con 11 azioni internazionali innovative, legate a progetti nazionali e internazionali: la partecipazione a Momento Italia-Brasile, frutto dell’accordo fra i due Governi, con il coinvolgimento di 16 Regioni italiane e Unioncamere; la partecipazione ai progetti MAE-Regioni per la Cina (con le Province cinesi dello Zhejiang e del Guangdong); l’ attività di collaborazione industriale con la Turchia, assieme al Ministero Industria, Scienze e tecnologia del Governo turco e le province di Mersin e Adana. Gli 11 progetti sono stati selezionati attraverso una manifestazione di interesse a cui hanno aderito le Associazioni imprenditoriali, il sistema camerale e le università, e che copriranno tutti e 6 i paesi target.

Sono previsti anche 14 progetti di internazionalizzazione delle manifestazioni fieristiche regionali con qualifica internazionale ospitati presso i 3 principali quartieri di Bologna, Rimini e Parma; i progetti sono centrati su azioni di incoming e road show nei BRICST e in alcuni altri paesi strategici (Nord Africa, Israele, Canada, Germania, Svizzera, Francia e Balcani).

Per informazioni: http://imprese.regione.emilia-romagna.it/internazionalizzazione

 

***********

 


Visita il sito della Camera di Commercio di Parma http://www.pr.camcom.it

Se non desideri più ricevere la newsletter invia un messaggio a stampa@pr.camcom.it

Se invece sei interessato a ricevere la newsletter, ma hai suggerimenti o indicazioni da darci per migliorarne i contenuti, scrivi a: stampa@pr.camcom.it

Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

Note Legali
Privacy

Codice Fiscale 80008090344

Partita IVA 00757550348

Codice IPA U29GVF


Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Parma

Via Verdi, 2 - 43121 Parma
Telefono 0521 21011 Fax 0521 282168
PEC: protocollo@pr.legalmail.camcom.it