Camera di Commercio di Parma
Tu sei qui: Portale comunicazione Newsletter settimanale Camer@parma.it del 02/12/2011
Accedi


Hai dimenticato la tua password?
 

Camer@parma.it del 02/12/2011


02/12/2011

Newsletter settimanale della Camera di Commercio di Parma


Progetto "America Latina"

Metropoli, in collaborazione con Unioncamere Emilia Romagna, Unioncamere Toscana e la CCIAA Perugia, e grazie alla partecipazione della Corporazione Inter-Americana per gli Investimenti (IIC),  ha dato vita al Progetto " America Latina".

L'idea è quella di costruire un "ponte" tra due realtà, quella delle PMI italiane e quella delle PMI dell'America latina, creando rapporti industriali e commerciali saldi nel tempo.

La prima fase consiste nella creazione, già avviata nel gennaio del 2006, e consolidamento di due database, uno per le aziende italiane, l'altro per le aziende latino americane, nei quali vengono raccolti i nominativi di tutte le imprese orientate all'internazionalizzazione. A questa segue un secondo momento di matching delle richieste di ambo le parti,con il preciso obiettivo di individuare per ciascuna azienda un ventaglio di potenziali partner, che la stessa sarà libera di contattare in perfetta autonomia.

Vi sono Uffici-desk in Argentina, Brasile, Colombia, Messico, Perù,

Il sito di progettoamericalatina per saperne di più sui matching, i finanziamenti o per richieste varie. 

 

I Desk esteri della Camera di commercio di Parma

Isituiti in collaborazione con le altre Camere di commercio dell’Emilia-Romagna, sono strutture stabili all’estero che offrono i propri servizi direttamente ed esclusivamente a favore degli organismi promotori e delle aziende ad essi collegate; hanno sede presso una Camera di commercio italiana all'estero e dispongono di personale bilingue.

I Desk offrono alle imprese una gamma articolata di servizi:  informazioni legali e finanziarie sul mercato di riferimento; assistenza tecnica e logistica per  viaggi e  missioni di lavoro; ricerca agenti, fornitori, partner; supporto per promozione dei prodotti e la partecipazione a fiere nel paese;  collaborazione progettuale ed organizzativa per la realizzazione di iniziative ed eventi promozionali.

Tramite la Camera di commercio le imprese parmensi possono richiedere servizi ai seguenti uffici: Desk Germania, Desk India, Desk Russia,Desk Australia. 
Alcuni servizi - cosiddetti "di base" - sono forniti gratuitamente, mentre quelli specialistici sono a pagamento, ma godono di tariffe agevolate rispetto ai prezzi di mercato.

Per maggiori dettagli circa l'attività dei singoli uffici, consultare le pagine dedicate del sito camerale.

 

PEC: parere ministeriale sulle procedure concorsuali

Obbligo di comunicazione della Pec per le società fallite: il Ministero Sviluppo economico si è finalmente pronuciato su questo tema, oggetto di interrogativi fin dall’emanazione della norma.

Secondo un parere del 24 novembre scorso, si ritiene che le società fallie non rientrino tra i soggetti obbligati all’adempimento, fermo restando che qualora il curatore fosse interessato ad iscrivere al registro imprese la casella Pec della società da lui curata, potrà senza dubbio presentare la comunicazione.

Il parere risulta in linea con quanto espresso nella nota a firma del Conservatore del Registro imprese, nella quale si evidenzia che il curatore ha la facoltà (non l'obbligo) di effettuare l’ademnpimento.

Il parere ministeriale si esprime anche in merito alle società in concordato preventivo, distinguendo tra concordati nella fase che precede l’omologa e quelli non liquidatori (nell’ambito dei quali, rimanendo la gestione societaria in capo agli amministratori, si ritiene che l’adempimento spetti come di regola al legale rappresentante) e concordati liquidatori, in cui la gestione passa al liquidatore in capo al quale si trasferisce l’obbligo di comunicazione.eriale

Scarica parere ministeriale

 

Un incontro alla SSICA  sul packaging nel settore alimentare

Martedì 6 dicembre alle ore 15, nella sede della Stazione Sperimentale per l’Industria delle Conserve Alimentari in Parma, in viale Tanara 31/A, avrà luogo un incontro con tema il trasferimento tecnologico e l’innovazione del packaging nel settore alimentare.

Si affronteranno temi come lo sviluppo tecnologico del packaging nel settore agroalimentare o l’imballaggio alimentare in relazione alla sicurezza e alla qualità del prodotto confezionato. Saranno presentate anche le attività ed i dipartimenti della Stazione.

Il programma della giornata è sul sito della Camera di commercio di Parma www.pr.camcom.it e della stazione sperimentale www.ssica.it Per informazioni rivolgersi a: Elsa Avanzini tel. 0521/795244 e-mail: elsa.avanzini@ssica.it

  


Cambia l'etichettatura degli alimenti nell'Unione Europea

La nuova norma si sostituisce alla vecchia direttiva del 1979 e si estende l’obbligo di indicare la provenienza in etichetta di tutte le carni fresche di tutte le specie, al pari di quanto è già stato fatto con quella bovina dopo l’emergenza mucca pazza.

E' stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale dell’Unione europea  di martedi 22 novembre il regolamento comunitario sulle informazioni alimentari ai consumatori che introduce l’obbligo di indicare informazioni nutrizionali fondamentali e di impatto sulla salute, impone l’evidenziazione della presenza di allergeni, prevede il divieto di indicazioni forvianti e una dimensione minima delle etichette per renderle piu’ facilmente leggibili. 

Infine, non meno importante la scadenza degli alimenti: la data di scadenza dovrà essere presente anche sui prodotti confezionati singolarmente.

 

Un seminario per investire in Costa Azzurra

Dedicato alle imprese del settore dell'edilizia, tratterà argomenti legati alle formalità e agli obblighi per le aziende non residenti: si terrà giovedì 15 dicembre 2011, ore 14:00 – 18:00, presso la Sala Riunioni della Camera di Commercio Italiana, 11, Avenue Baquis, 06000 Nizza.

 La Camera di Commercio Italiana di Nizza organizza eventi volti ad approfondire specifiche tematiche di interesse per le aziende italiane che intendono estendere la propria attività in Francia e che necessitano di assistenza in ambito amministrativo e commerciale. Il seminario mira ad approfondire il tema, attraverso l’illustrazione delle normative esistenti e delle procedure da seguire, e a dare risposte a specifici quesiti.

Il costo del seminario è di € 89,00 più TVA a persona.

Le adesioni verranno accettate in ordine di arrivo fino ad esaurimento posti disponibili.
Una volta inviata la scheda di adesione la partecipazione al seminario si considera confermata. Per info:  
Dorotea TROSO, Tel.: 0033 (0)4 97 03 03 70 Fax: 0033 (0)4 97 03 87 88
www.ccinice.org - segreteria@ccinice.org

 
A Modena si parla di business in Africa 

"AFRICA open for business, nuovi orizzonti per le imprese italiane". E' questo il titolo del seminario che si terrà a Modena presso la sede della Camera di commercio in via Ganaceto 134, il prossimo 12 dicembre .

Presentato da Italy Empowering Agency è il secondo appuntamento con i Focus Paese, dopo la Cina,  in collaborazione con Il Sole 24 Ore, ed  il supporto del Ministero degli Affari Esteri e Unioncamere Emilia-Romagna.

L'incontro si propone l'obiettivo di informare le aziende sul panorama e le prospettive del continente africano, luogo di tragiche contraddizioni ma anche di enormi potenzialità, che può rappresentare un interessante opportunità per i prodotti Made in Italy.

La partecipazione all’incontro è gratuita e per motivi organizzativi è subordinata all’invio della scheda di adesione entro e non oltre il 7 dicembre 2011 p.v. .


L'evento è organizzato da Azienda Speciale della Camera di Commercio di Modena sul cui sito si possono trovare info e scheda di adesione. 

 

Standard

Powered by Plone ®

Note Legali

Note Legali
Privacy

Codice Fiscale 80008090344

Partita IVA 00757550348

Codice IPA U29GVF


Camera di Commercio

Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Parma

Via Verdi, 2 - 43121 Parma
Telefono 0521 21011 Fax 0521 282168
PEC: protocollo@pr.legalmail.camcom.it